Escursione al Lago Spigorel, 10° parte…

Dopo aver passato le case in pietra dei pastori, riprendo a salire, questa volta per la tappa finale, il Rifugio Mirtillo, che da qua ancora non si vedeva. Nubi sempre più minacciose non promettevano niente di buono, per fortuna poi quel giorno non era piovuto…

Risalgo tutta una pista da sci invernale per arrivare al Rifugio che rimane in cima alle montagne che avevo di fronte, gli scenari vastissimi assieme ad un cielo sempre più cupo accompagnavano le mie emozioni….

La strada sembrava non finire mai e quelle vette, ormai vicine, sembravano miraggi sospesi fra un mare di nubi. La fatica della lunghissima camminata si faceva sentire, e ancora avrei dovuto affrontare tutto il ritorno….

Mi volto indietro per osservare tutto il cammino fatto, il punto di partenza di quel trekking rimaneva dopo la seconda linea di montagne che si vedeva da quel punto, spesso quando si cammina per lunghe distanze quasi ci si stupisce di quanto cammino si sia riusciti a compiere in una sola giornata, considerando anche il percorso di ritorno….

Ed ecco finalmente il rifugio, arrivai ormai a metà pomeriggio, giusto il tempo di bere qualcosa, fare una breve sosta, prima di riprendere il lunghissimo cammino del ritorno…

Il rifugio Mirtillo mi accolse con l’allegria delle sue bandierine svolazzanti nel vento fresco della montagna. Era abbastanza frequentato, il motivo lo scoprii subito dopo, infatti a poca distanza da lì arriva una seggiovia dalla Val Seriana, per cui la maggior parte della gente che si trovava lì era salita dall’altra vallata, con la seggiovia, poi da lì ci sono altri trekking più o meno lunghi, diciamo che arrivarci da dov’ero partito io era decisamente la via più lunga per raggiungere quel Rifugio, quel giorno penso di essere stato l’unico a percorrere tutto quel cammino…

Domani l’ultima tappa di questa narrazione fotografica, vedrete ancora immagini del Rifugio, e i vastissimi panorami della Val Seriana visti da lassù. Essendo che il ritorno era lo stesso sentiero dell’andata non feci alcun scatto sulla via del ritorno e mi concentrai solo sul lunghissimo cammino…

22 pensieri riguardo “Escursione al Lago Spigorel, 10° parte…

    1. diciamo che col sole avrebbero reso meglio, ma correggendo in fase di scatto la temperatura colore cerco sempre di ottenere delle cromie reali del paesaggio che attraverso. Grazie per aver apprezzato, buona serata, un caro abbraccio 🤗😊😉👍

    1. Grande 😁 sì, in questo caso la seggiovia l’ho lasciata agli altri, anche perché l’ho scoperta solo arrivando lì. Ad ogni modo avrei percorso quel sentiero lo stesso per giungere al Lago. Grazie del commento..👍👍😉

  1. spero che tu non abbia preso l acqua scendendo! bellissime quelle nubi da temporale e il fresco che avranno portato. Paesaggi ampi sospesi in un vuoto e in un silenzio poderosi. Dicono che la discesa sia dura per un camminatore. È vero. spezza le gambe che alla fine tremano, ma io decisamente la preferisco alla salita! Buona serata Max e sempre grazie per queste escursioni incredibili per bellezza!!!

    1. No, per fortuna nonostante il tempo non promettesse nulla di buono sono riuscito ad arrivare in fondo senza bagnarmi, era piovuto nella notte successiva. La discesa spacca di brutto, certe volte sono più stanco per aver sceso che per la salita, ma si sa tutte le escursioni hanno queste due fasi, e poi certi paesaggi meritano anche la fatica del cammino. Grazie come sempre per aver apprezzato, un caro abbraccio, buona serata…🤗😊👍😉

      1. mi spiace che tu non possa più fare queste belle escursioni, magari è solo una questione di poco allenamento. Mi fa piacere trasportarti nella bellezza dei tuoi ricordi..😊👍👍😉

  2. Per i camminatori instancabili come te la seggiovia non serve, 😉. Il cielo è davvero molto nuvoloso e cupo ma per fortuna ciò non ha tolta bellezza al paesaggio, 🤩. Il rifugio, con quelle bandierine, sembra pronto ad ospitare qualche bella festa di montagna, con tanta allegria, buon cibo e, non può ovviamente mancare, della buona musica, 😊. Magari qualche canto alpino, 😄. Questi prati devono essere bellissimi anche d’inverno, tutti ricoperti da un soffice manto di neve, 🙂. A domani con l’ultima tappa, 🙂. Un caro abbraccio e buona serata, 🤗😊😉😘.

    1. le seggiovie le prendo solo per ammirare i paesaggi, sono emozionanti da quel punto di vista, ti sembra di volare, per il resto come vedi è il cammino la mia scelta quotidiana. In questo Rifugio ero arrivato al pomeriggio, ma pranzano anche, e immagino ci siano anche buoni piatti, come sempre da queste parti. In inverno queste sono tutte piste da sci, il Rifugio è una tappa per gli sciatori fra una discesa e un’altra, il paesaggio dev’essere altrettanto bello. Un caro abbraccio e buona serata…🤗😊👍😉

      1. Concordo, 👍: poi c’è una pace ed una tranquillità quando si sale che ti fa sentire in pace con il mondo, 🙂. Mi sa che, ad intuito, in questo rifugio si potrebbero mangiare dei bei piatti di polenta, 😋. Magari non l’ideale per l’estate ma d’inverno sicuramente è parecchio gradita dopo una giornata con gli sci ai piedi, 😉. Ora vado a leggere l’ultima tappa di questo stupendo viaggio, 😉. Un caro abbraccio e buona serata anche a te, 🤗😘😉😊.

  3. Ciao Massimo, voglio informarti che il nuovo sito è stato creato. Se vuoi esserne parte come autore scrivimi (nereo.villa@libero.it) così ho il to e-mail che poi spedirò a Theo. Ciò vale anche per coloro che ti seguono in quanto amano l’Arte. Ciao a tutti.

    1. Grazie, poi verrò a vederlo, ultimamente scrivo esclusivamente sul blog, ad ogni modo grazie per l’invito, è sempre un piacere essere apprezzati..😊👍👍👍👍👍👍😉

  4. bellissime queste foto… le montagne… sembrano coperte dal velluto… con le sue varie sfumature di verde… e quelle nubi minacciose le avvolgono in un velo di triste malinconia…
    e…tutta la fatica che hai fatto…è stata ripagata dalla bellezza senza confini che la natura sa regalare…
    molto grazioso e ben tenuto questo rifugio…
    un abbraccio… 😊😄🤗🙃😘 e… una buona domenica sera a te…🌙🪐🌈🌷🌿🌌

    1. la malinconia di certe giornate uggiose in montagna sa essere ugualmente interessante dal punto di vista fotografico, anche se i colori che regala una giornata soleggiata sono tutta un’altra cosa. Il Rifugio era molto carino anche dentro, indovina un po’ cosa ho preso al Rifugio Mirtillo? Un succo di mirtillo 😁😁
      Grazie come sempre dei tuoi commenti, un caro abbraccio, buona serata…🤗👍😊😉

  5. Bellissime anche queste immagini! Certo il cielo era minaccioso, spero che sia andato tutto bene al ritorno. Post d’eccellenza come sempre! 😊👏👏👏👏👏👏🤗🎇Buona serata Max! Un abbraccio

    1. Sì, per fortuna non era piovuto fino al mio arrivo in fondo valle, era piovuto nella notte successiva. Grazie come sempre per aver apprezzato, un caro abbraccio, buona serata…🤗👍😊😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: