Frazioni di Macugnaga, 2° parte…

Ci sono molte zone d’Italia dove si trovano alberi monumentali, veri testimoni di una natura che nonostante le mille avversità ha saputo resistere con tenacia per secoli e secoli. Anche in questa vallata, nascosto fra villette turistiche, c’è un vero esemplare che da solo merita una sosta. Basta leggere il cartello per capire la veneranda età di quest’albero!

E’ separato da una rete di protezione, vi faccio solo notare l’imponente tronco, che vi fa capire quanta strada abbiano vissuto le sue radici dal primo seme, arrivato qua forse trasportato dal vento. Il fresco delle sue fronde in estate offre anche un bel refrigerio a chi passa da quelle parti….

Camminavo lungo la strada principale che collega i vari borghi, l’atmosfera rilassata della montagna era dentro di me, di tanto in tanto il rombo di una macchina mi faceva scostare, percepivo subito l’inquinamento. Avete mai notato che se siete in montagna, anche solo il passaggio di un’auto vi fa sentire in maniera incredibile l’inquinamento? In città, avvolti da milioni di macchine, ormai siamo così assuefatti che neppure ci facciamo più caso…

L’armonizzazione di certe casette nel verde è davvero spettacolare, sono così ben disposte che donano persino bellezza al paesaggio stesso. Rimango sempre affascinato di fronte alla meraviglia di certe abitazioni montane….

E fra una casetta e un’altra inserisco una mia citazione personale, altra novità del mio blog in continua evoluzione…😉
“Amare una donna non significa possederla, ma lasciarla libera di vivere la propria vita, accompagnando i suoi pensieri, e donando vita alle sue idee.”

Frammenti di narrativa..
“..La sua età non mutava, era una ragazza perenne, ogni volta che la vedevo mi s’illuminava il cuore. Ricordo ancora gli abbracci spontanei, quella voce da adolescente, e quel sorriso così ampio che sembrava avvolgermi completamente. La vidi per molti anni, poi scomparve, forse per lavoro si è trasferita in un’altra città. Spesso la penso ancora, la sua gioia è ancora qua, come il sole dell’estate, ad illuminarmi il cuore…”

Spazio alla poesia…


“Capriole di versi
rotolano su prati indenni
raccogliendo profumi ancestrali
metamorfosi di istanti
pronti a mutare
fra i suoni dell’aurora.
Uccellini festanti
danzano fra i rami
annunciando la vita.
Tutto rinasce
anche un sogno
può diventare vita
se l’accarezzi in grembo.

Come avete notato questa sera ho messo in atto altre novità, spero sempre piacevoli, cercherò di accontentare tutti, grazie della vostra attenzione, a domani, con altre novità, continueremo a passeggiare per queste frazioni…👍😉

26 pensieri riguardo “Frazioni di Macugnaga, 2° parte…

    1. hai visto, sta diventando una piccola rivista il mio blog 😉 volendo potrei inserire anche lo spazio meteo, solo che chi legge in differita non lo troverebbe molto utile, magari aggiungerò uno spazio di scienza, vedremo…👍

  1. Queste novità danno una ventata di freschezza alle tue narrazioni, sempre molto accurate e sempre molto belle, 🙂. Certo che quell’ “arzillo” tiglio se li porta davvero benissimo i suoi ottocento e passa anni. Meravigliose queste casette di montagna: una vera e propria oasi di pace dove rifugiarsi per scappare dai ritmi frenetici della vita di città

    1. ah beh in queste piccole frazioni la vita di città si dimentica proprio, certe volte m’immagino le persone che si trasferiscono a vivere in quei luoghi, per loro sarò come rinascere! Grazie mille per aver apprezzato le molte novità 👍😉🤗

    1. Beh nel tuo caso sarà a due passi da quanto ho capito 😉😊 per me è un po’ più lontano, ma di tanto in tanto qualche viaggio per monti lo faccio volentieri..😉

    1. ho cercato di rinnovare un po’ il mio spazio, giusto per non stancare i lettori, pare che queste novità siano molto apprezzate. Naturalmente le immagini rimarranno sempre in primo piano 😊😉

  2. oohhhhh!!!! quell’albero! ho gli occhi a milioni di cuoricini, in questo momento 😀
    Il tuo spazio, la tua “rivista” sta diventando un piccolo gioiellino, Max! bravo,bravo

    1. benissimo, sono sempre più contento di leggervi e di tenervi compagnia ogni giorno, come dire un attimo di serenità ci sta sempre nell’arco della giornata, poi ognuno di voi è libero di leggerlo quando meglio crede 😉😊🤗👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: