Da Noli a Varigotti, 2° parte…

 ” … Attraverso la fotografia si può condurre i visitatori, in questo caso voi, dentro lo stesso paesaggio, facendo vedere ogni minimo particolare delle infinite bellezze presenti.

Notate come da notevole distanza attraverso il teleobiettivo si riescano a  scorgere molto bene i colori cangianti del mare in prossimità della riva. D’inverno il Mar Ligure è particolarmente pulito, grazie ai venti settentrionali che sovente spazzano la Riviera.

Sempre con l’ausilio del teleobiettivo ecco la trasparenza del mare sottostante, questo scatto l’ho preso dal sentiero sul monte dove stavo camminando, come vedete sembra di sorvolare questo tratto di litorale.

Lasciamo per un attimo le bellezze del paesaggio per ammirare i resti di una piccola chiesa presenti lungo l’itinerario di trekking. Questa chiesetta era affacciata sulla bellezza della costa, subito sopra una sperone roccioso.

Qua siamo al suo interno, come potete vedere ormai non è rimasto più nulla, si fa fatica anche a riconoscerla, domani vi farò vedere un paio di cartelli che ne spiegano le origini e vi faranno capire com’era un tempo.

 

Appuntamento a domani dunque, non mancate, vi aspetto..” 

 

 

Pubblicità

7 pensieri riguardo “Da Noli a Varigotti, 2° parte…

  1. Ciao Max
    incantevole il paesaggio, ma ancor di più questa chiesetta. Sai: mi viene in mente la Porziuncola ricostruita da San Francesco.
    Veramente suggestivo.
    Un abbraccio
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: