La Fortezza del Sarzanello, 6° parte…

Una finestra aperta, l’uscio delle storia che racconta il suo dolore, fra quei silenzi, e la fredda distanza di un passato che ha lasciato atavici ricordi e sensazioni mai sazie della loro struggente verità. Sto salendo verso il tetto del Castello, attraversando epoche, suggestioni, impronte di vita, e apostrofi di poesia…. Lascio per un attimoContinua a leggere “La Fortezza del Sarzanello, 6° parte…”

La Fortezza del Sarzanello, 5° parte…

Il vento sibila fra le pareti, un sapore d’antico mi avvolge, sono l’unico visitatore, il silenzio è rotto solo dal rumore dei miei passi, e dal cigolare di qualche vecchia porta mossa dal vento. Mi appresto ad entrare…. Faccio il biglietto di ingresso, una simpatica fanciulla mi indica il percorso e mi da una cartinaContinua a leggere “La Fortezza del Sarzanello, 5° parte…”

La Fortezza di Sarzanello, 4° parte…

Oggi osserverete altre prospettive interessanti attraverso giochi di luce e sguardi che sembrano rincorrere le linee della Fortezza. Cominciamo con ammirare il ponte che collega due parti della struttura, l’interno se fate caso potrebbe assomigliare ad un occhio, al cui interno vi è l’altra parte della fortezza, con quella torre che sembra occhieggiare da lontano…Continua a leggere “La Fortezza di Sarzanello, 4° parte…”

Escursione in Val Gesso, 9° parte…

Fra la carezza del ventoe la gioia del paesaggioun attimo di poesiaprendeva forma in me.Era di cera il mio cuoresciolto nell’abbraccio di un giorno d’estatein quel piccolo lembo di montagnadove tutto parlava per me…. Lasciato il Rifugio, era il lago ad aprirmi l’anima, con la magnifica bellezza dei suoi cangianti colori, splendenti come la meravigliaContinua a leggere “Escursione in Val Gesso, 9° parte…”

Escursione in Val Gesso, 7° parte…

Oltre al lago lungo il sentiero di tanto in tanto mi fermavo anche ad osservare fiori, farfalle ed altro, giusto per rendere al meglio il contatto con la natura. Molti passano ma non osservano, si limitano a camminare. A me invece piace anche osservare ciò che è attorno a me in ogni singolo istante… InContinua a leggere “Escursione in Val Gesso, 7° parte…”

Viaggio nella lavanda, 16° parte…

Certi paesaggi sanno trasformarsi in quadri a seconda di come li osservi. Quel sentiero in mezzo al verde cangiante dei prati era davvero pittoresco osservato da lì. La lavanda in primo piano poi completava la scenografia fiabesca… In quel momento una spessa nube aveva coperto il sole, il fresco dell’ombra accompagnato dal vento si facevaContinua a leggere “Viaggio nella lavanda, 16° parte…”

Viaggio nella lavanda, 12° parte…

Sono immerso in un campo che è una vera poesia, quella casa al centro poi dona valore ad ogni singolo scatto, inutile dire che questo è uno dei punti più fotografati, erano tutti lì quel giorno, infatti dovevo attendere un po’ per non cogliere troppa gente all’interno dei singoli scatti… Visto da lì il campoContinua a leggere “Viaggio nella lavanda, 12° parte…”

Frazioni di Macugnaga, 3° parte…

Camminando, camminando stiamo entrando in un’altra piccola frazione. Sono tutte bellissime, tutte avvolte da quel verde rilassante che t’invita a goderti la vita, senza pensare a nulla, quello che almeno in parte cerco di trasmettere attraverso il mio blog… L’unica cosa brutta dei borghi in valle è che l’ombra li raggiunge prima. Non è proprioContinua a leggere “Frazioni di Macugnaga, 3° parte…”

Isola Palmaria, 14° parte…

Dal pontile che scorgete da questa foto incorniciata ripartiremo per tornare a riva, questo è il penultimo post dedicato a quest’isola, poi vi farò scegliere quale tipo di narrazione preferite, giusto per rendervi partecipi delle emozioni che vivete attraverso questo blog… Questo penultimo post dedicato alla Palmaria lo dovete vivere come un vero momento diContinua a leggere “Isola Palmaria, 14° parte…”

Isola Palmaria, 13° parte…

Su quest’isola trovate un bel ristorante dove pranzare, sempre che troviate posto! Ad esempio il giorno che sono andato io c’era un matrimonio, un caos che non vi dico, posti a sedere zero! Al che mi sono dovuto accontentare di un pezzo di torta mangiato su un tavolino nel retro del locale. Non avevo tempoContinua a leggere “Isola Palmaria, 13° parte…”