S. Quirico D’Orcia, 5° parte…

Miei cari viaggiatori, oggi mettetevi comodi che vi faccio osservare arte d’altri tempi, cominciamo da questo particolare mica da poco. Provate ad immaginare con gli attrezzi dell’epoca cosa voleva dire creare simili opere! Le maestranze dell’epoca aveva i cosiddetti attributi giusti 😉 E quello che avete appena visto ancora è niente, andremo ad osservare particolariContinua a leggere “S. Quirico D’Orcia, 5° parte…”

Monte Moro, ultima parte…

Soffre la Terrapiangendo lacrime di ghiaccioin estati sempre più roventi.Laghi mutidipingono paesagginel silenzio abbagliantedi vette in trasformazione. Dall’alto tutto ci appare diverso, lo stesso paesaggio dipinto di grigio, con quei colori cancellati dai raggi del controsole, testimonia la realtà delle ultime stagioni estive, con ghiacciai in ritirata e rocce che sembrano sbriciolarsi come vecchi castelliContinua a leggere “Monte Moro, ultima parte…”

Ai piedi del Monte Rosa, penultima parte…

Guardata nel suo insieme quella lingua di ghiaccio sa essere davvero spettacolare, ora andremo a vederla da vicino, nel frattempo aprirò una piccola parentesi per parlarvi dell’importanza dei ghiacciai… I ghiacciai sono importantissime riserve d’acqua, soprattutto nella stagione estiva rivestono un ruolo essenziale per la vita umana e per il territorio stesso. Un mondo sempreContinua a leggere “Ai piedi del Monte Rosa, penultima parte…”

Ai piedi del Monte Rosa, 9° parte…

Ci lasciamo alle spalle il piccolo laghetto per andare ad osservare meglio il ghiacciaio nelle sue varie metamorfosi, con questo post e in parte anche con quello di domani sarà la natura a diventare una forma d’arte, accompagnata dalle mie riflessioni sul clima…. Cominciamo a percorrere questo piccolo sentiero che ci porterà ad affacciarci sullaContinua a leggere “Ai piedi del Monte Rosa, 9° parte…”

Ai piedi del Monte Rosa, 8° parte…

Girando attorno al lago la diversa inclinazione dei raggi solari ce lo fa apparire diverso, ecco che il colore muta creando tonalità davvero sorprendenti, si rimarrebbe ore ad osservarlo tanto è magnetica l’attrazione che esercita su di noi… Quando raggiungo un lago adoro sempre fare il giro attorno ad esso per coglierne ogni minimo particolare.Continua a leggere “Ai piedi del Monte Rosa, 8° parte…”

Ai piedi del Monte Rosa, 3° parte…

Da questa cengia rocciosa si può ammirare il grande canalone scavato dal ghiacciaio, dalle immagini non potete percepire di quanto si è ritirato il ghiacciaio, ma vi basti pensare che un tempo il punto dove ci troviamo e la sponda bianca che vedete nella prima foto di oggi, erano unite dal ghiaccio. L’anno scorso, quandoContinua a leggere “Ai piedi del Monte Rosa, 3° parte…”

Da Campiglia a Monesteroli, ultima parte…

Quest’ultima parte di narrazione potevo anche chiamarla in un altro modo ma per farvi capire che stiamo parlando della stessa località ho tenuto lo stesso titolo. Siamo al termine dell’escursione, una volta tornati a Campiglia, prima di arrivare sulla piazza principale, un vero balcone naturale ci permette di avere un’ottima visione sul porto di LaContinua a leggere “Da Campiglia a Monesteroli, ultima parte…”

Il panorama di Capo Mele, 3° parte…

Partiamo da dove siamo rimasti ieri, stiamo sorvolando il mare davanti ad Alassio, qua ci troviamo poco prima di Albenga, dietro ad una piccola baia spunta un porticciolo turistico. Una costruzione si affaccia sul mare, qualcuno lo chiamerebbe eco mostro, magari per chi vive lì è un piccolo paradiso, dipende dai punti di vista…. FacciamoContinua a leggere “Il panorama di Capo Mele, 3° parte…”

Diano Castello, 11° parte…

M’incammino poco fuori dal paese per osservarlo da un’altra prospettiva, in questo caso non si nota subito la visione storica, visto da lontano sembra un borgo abbastanza moderno, soltanto una volta immersi nelle sue vie, come avete visto, si scopre la vera anima di questo borgo ligure…. Tutto attorno vigneti, alberi da frutto, giardini privati,Continua a leggere “Diano Castello, 11° parte…”

Cervo, 14° parte…

Ci sono angoli del borgo meno conosciuti, che una volta che li scopri ti lasciano senza parole. Ecco che svoltato un piccolo angolo della lunga salita, mi trovo in questo piccolo passaggio di grande relax. C’è un bar con un piccolo spazio esterno, il vento accarezza il vicolo, le case hanno quelle tinte calde cheContinua a leggere “Cervo, 14° parte…”