La mia Genova 6° parte.

“…… Il fascino del tramonto da sempre conquista persone di ogni età, il suo potere romantico fa uscire in noi le migliori sensazioni, le migliori poesie, perché in ognuno di noi si nasconde un poeta, che solo la natura sa far emergere al meglio. Nell’attesa di salire sulla ruota panoramica mi concentro sui riflessi delleContinua a leggere “La mia Genova 6° parte.”

La mia Genova, 5° parte.

“….. Il Bigo in tutta la sua maestosa bellezza domina tutto il Porto Antico, attirando turisti da ogni parte del mondo. Sono sempre molti coloro che salgono sull’ascensore panoramico per vedere il porto dall’alto, nonostante oggi la nuova ruota panoramica sia molto migliore da questo punto di vista. Si avvicina l’ora del tramonto, i coloriContinua a leggere “La mia Genova, 5° parte.”

La mia Genova, 4° parte.

“….. Simmetrie di spazi e silenzi, pagine di un vissuto che rivive in me ad ogni scatto, ad ogni passo. Sono un gabbiano che ferma la visione della sua città nel battito d’ali della sua bellezza, la fresca verità di una brezza, la distanza di una carezza. Ascolto musica e fermo istanti, raccolgo luce eContinua a leggere “La mia Genova, 4° parte.”

La mia Genova, 3° parte.

“…. Fra le cose da vedere se passate da Genova c’è sicuramente il Galeone Neptune, una ricostruzione perfetta di una nave corsara utilizzata per il film ” I pirati”. Si trova vicino all’Acquario e il suo stile inconfondibile non passa certo inosservato. E’ visitabile anche all’interno, un vero viaggio nella fantasia e nella storia. DarContinua a leggere “La mia Genova, 3° parte.”

La mia Genova, 2° parte.

“….. Nell’anima di una città si nascondono cose sempre nuove, dove le stesse immagini sono testimoni della loro teatrale presenza, come questo sottomarino presente nello specchio d’acqua del Porto Antico, visitabile per chi ha voglia d’immergersi nella storia. Un’immagine non ha età, non ha stagioni, vive oltre le ombre del tempo, oltre le soglie dellaContinua a leggere “La mia Genova, 2° parte.”

La mia Genova, 1° parte.

” Un fotografo di paesaggio sa sempre come catturare al meglio una città, una località di mare, o entrambe le cose. Spazi immensi, distanze dove tutto sembra prendere vita, quasi espandendosi, verso orizzonti dove tutto nasce e muore allo stesso tempo. Linee verticali, linee orizzontali, prospettive uniche e originali allo stesso tempo. Così inizio questoContinua a leggere “La mia Genova, 1° parte.”