Autunno all’oasi Zegna, ultima parte…

Lascio gli ospiti dell’agriturismo ad ammirare i loro panorami e mi dirigo verso l’ultima parte del sentiero per fare rientro al punto di partenza, cercando di cogliere le ultime emozioni di quell’autunno che volgeva al termine… Candide fogliedanzavano al ventoappese agli stendini dell’autunnomentre sfioravo ricordiarresi alla bellezza degli anniin questo capitolo di bellezzache si schiudevaContinua a leggere “Autunno all’oasi Zegna, ultima parte…”

Pubblicità

Autunno all’oasi Zegna, 6° parte…

Ogni anno la colorazione dell’autunno ci riempie di gioia per la sua bellezza, per quel fascino di osservare il paesaggio montano cambiare giorno dopo giorno, fino a diventare un apostrofo d’inverno fra fra le nude prospettive dei monti… E come ogni anno c’è la ricerca del momento migliore per cogliere le giuste sfumature del paesaggio,Continua a leggere “Autunno all’oasi Zegna, 6° parte…”

Autunno all’oasi Zegna, 5° parte…

Il mio cammino prosegue accarezzando paesaggi e sfiorando pagine di storia, come la bellezza di questa casetta in pietra, che ora potevo ammirare da vicino, attraverso la magnificenza delle emozioni… Le ombre della vicina sera cominciavano ad allungarsi fra vallate intrise di colori e il freddo richiamo del vento che mi sfiorava il viso, accompagnandomiContinua a leggere “Autunno all’oasi Zegna, 5° parte…”

Autunno all’oasi Zegna, 4° parte…

Camminavo in un bosco ormai spoglio, eppure le sensazioni di bellezza erano ancora presenti, lì, accanto a me, fra le essenze di un tempo fermo sugli scalini dei ricordi, tra quei diaframmi di luce che danzavano fra i rami degli alberi… C’era parecchia gente lungo il sentiero, i dialoghi si perdevano fra l’eco del silenzio,Continua a leggere “Autunno all’oasi Zegna, 4° parte…”

Autunno all’oasi Zegna, 3° parte…

La mia voglia di scoprire colori questa volta è stata catturata da questi colorati frammenti di plastica, posizionati come bandierine svolazzanti al vento, proprio in corrispondenza di uno dei tanti alberi dove fermarsi a meditare e respirare i particolari influssi degli alberi… Alberi maestosi si ergevano davanti a me nella spettacolarità del loro esistere, inContinua a leggere “Autunno all’oasi Zegna, 3° parte…”

Autunno all’oasi Zegna, 2° parte…

M’incammino verso il cuore del bosco, pronto a respirarne ogni essenza e a coglierne ogni frammento di bellezza. Sono nella parte in ombra, i primi freddi del nascente inverno cominciavano a farsi sentire, la vegetazione cominciava a spogliarsi, dell’autunno rimanevano poche tracce… Se fossi arrivato qualche settimana prima il paesaggio sarebbe stato ben diverso. CercoContinua a leggere “Autunno all’oasi Zegna, 2° parte…”

Autunno all’Oasi Zegna, 1° parte….

Con questa nuova narrazione vi porto a conoscere il bosco del sorriso, nell’oasi Zegna, un luogo nel quale ritrovare la pace con se stessi attraverso il contatto con la natura. Con questi primi cartelli voglio mostrarvi la vera essenza di questo percorso nel bosco, e i motivi per i quali vale la pena percorrerlo… ComeContinua a leggere “Autunno all’Oasi Zegna, 1° parte….”

Parco di Monza, ultima parte…

Sipari d’autunnodanzano fra sguardi di poesianel fragile cantodi una natura arresaal mutare del suo incanto… Apostrofi di lucescrivono istanti di argillasul rincorrersi di noteferme sui pentagrammidi una vita da amare.. Vi ricordate il piccolo tempietto osservato da distante, prima di lasciare questo posto è giunto il momento di osservarlo da vicino, andiamo a vederlo meglio,Continua a leggere “Parco di Monza, ultima parte…”

Parco di Monza, 9°parte…

Camminavo senza pensare a nulla, cercando il più possibile di svuotare la mente, questo immenso parco era proprio adatto per questo tipo di cose, la solitudine aiutava a distendersi, rasserenando l’anima… La bellezza dell’autunno a tratti si affacciava al davanzale del mio sguardo, lasciandomi incantato dinanzi alla metamorfosi dei colori e alla candida meraviglia delContinua a leggere “Parco di Monza, 9°parte…”

Parco di Monza, 8° parte…

Il fiume Lambro accarezza il Parco, s’insinua fra la sua bellezza trasmettendo una quiete immensa, scorre silente fra la gente che passeggia, fra le biciclette che sfrecciano lungo le strade. Ci accompagna in molti tratti, quasi a volerci cullare col placido silenzio della sua presenza. E poi ci sono questi spazi verdi, un incontro diContinua a leggere “Parco di Monza, 8° parte…”