Pienza, 5° parte…

Lungo le mura ci sono dei punti dove potersi fermare per gli immancabili selfie, e per ammirare al meglio il paesaggio toscano, se la giornata è buona come nel mio caso lo spettacolo è assicurato…. Torniamo ad ammirare le sue vie interne, con quelle ombre nette che sembrano finte tanto sono spesse. Notate anche comeContinua a leggere “Pienza, 5° parte…”

Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, ultima parte…

Avvolto da questa magnifica cornice verde non mi rimaneva che fermarmi per qualche selfie e ritornare al punto di partenza, la giornata era stata abbastanza intensa… Un po’ di vento smuoveva le fronde degli alberi e frenava la calura, mai intensa come quella attuale però, sebbene già si facesse sentire… Scelgo una postazione che miContinua a leggere “Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, ultima parte…”

Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, penultima parte…

Proseguendo per un breve tratto oltre il punto tappa dell’alta via del Passo del Bozale, gli scenari si fanno se possibile ancora più maestosi, fra boschi sempre fitti le aperture verso le vallate interne offrono scenari degni dei migliori settori alpini… Il profumo del legno appena tagliato e quello delle resine delle conifere, erano ilContinua a leggere “Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, penultima parte…”

Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, 5° parte…

Radure dove la natura si apre su scenari immensi, dove tutto sembra prendere vita, fra raggi di sole, e quei sapori tipici della campagna ligure, che sanno entrarti nel cuore e rimanervi a lungo… Poco prima di giungere al punto tappa dell’alta via, ecco che incontro delle sedie davvero originali! Ricavate da uno stesso tronco,Continua a leggere “Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, 5° parte…”

Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, 4° parte…

Come dicevo all’inizio della narrazione quel giorno ero davvero solo in tutto il tratto di sentiero che ho percorso, ma ero solo come umano, mentre invece la natura mi regalò una sorpresa, i famosi cavalli dell’Aveto. Girano indisturbati per questo immenso parco, ma è difficile incontrarli perché scappano se vedono gente. Quel giorno ero solo,Continua a leggere “Dal Passo della Forcella al Passo del Bozale, 4° parte…”

Da Passo della Forcella al Passo del Bozale, 3° parte…

Da oggi ho iniziato le nuove ferie, sto scattando foto meravigliose che vedrete in futuro, vi dico solo che oggi ho camminato per 8 ore, un giro lunghissimo che mi ha portato a vedere ben 4 laghi. Vi sto scrivendo dall’hotel in Piemonte. Ma torniamo a noi, all’escursione che state gradendo moltissimo. Dopo il fittoContinua a leggere “Da Passo della Forcella al Passo del Bozale, 3° parte…”

Da Passo Forcella a Passo del Bozale, 2° parte…

Dopo una ripida salita eccomi avvolto nel verde più puro, una vera foresta che attraverso godendomi un po’ il fresco, visto che già stavo sudando parecchio per la salita al sole appena conclusa. Il sentierino come vedete ha un sapore fantasy.. Sa un po’ di “signore degli anelli” questo bosco, non trovate? Sarà il misteroContinua a leggere “Da Passo Forcella a Passo del Bozale, 2° parte…”

Da Passo Forcella a Passo del Bozale, 1° parte…

Con la nuova escursione dedicata alla montagna vi porto nella mia Liguria, siamo alle spalle di Chiavari, nel Parco dell’Aveto. Qua passa l’Alta via del Monti Liguri, il sentiero che collega tutta la Liguria. Con questa escursione ne percorreremo una tappa, forse la meno conosciuta in quanto non presenta particolari punti di riferimento, ma nonContinua a leggere “Da Passo Forcella a Passo del Bozale, 1° parte…”

Sulla via del ritorno, ultima parte…

“… Stiamo chiudendo questa bella escursione montana, il verde è il protagonista assoluto di questo piacevole percorso, lo sto percorrendo in discesa, quindi dopo la fatica della mattina con la forte salita, ora è tutto un relax…   Dopo un lungo tratto nel fitto del bosco, una radura permette di scorgere panorami nuovi, qua laContinua a leggere “Sulla via del ritorno, ultima parte…”

Sulla via del ritorno…

“…. Come vi avevo promesso per voi ecco una chicca esclusiva, col super teleobiettivo ecco la baia di Portofino presa dalla cima del Monte Caucaso, sembra incredibile poter distinguere particolari così lontani, eppure è così….   Ed ora scendiamo velocemente per l’altro versante, dopo pochi minuti la cappelletta del Caucaso è già lontana, salutiamo laContinua a leggere “Sulla via del ritorno…”