Il Presepe di Crevari, ultima parte…

La meraviglia di questo Presepe sta nella moltitudine delle scene rappresentate tutte assieme, una vera ricostruzione di un mondo perduto che qua rivive sotto i nostri occhi per far rinascere quelle emozioni scomparse, avvolte negli album dei ricordi dei nostri predecessori…

Il momento della Natività è qua rappresentato in questa scenografia assai delicata e completa nella sua raffigurazione, con tanto di acqua che bolle sul fuoco della legna….

Sotto un’atmosfera notturna ritroviamo gli amici che giocano a carte fuori dalla loro casa, con quel selciato di pietre che ben descrive e rappresenta le case coloniche di un tempo…

Ed ora guardate la bellezza di questa ricostruzione, l’uomo che pigia l’uva nella botte, le piccole botti fuori, e quelle pietre minuscole che ben rappresentano queste vecchie case contadine….

Stiamo per osservare l’ultima parte di questo vasto Presepe, è ancora una volta il sapore della vita contadina ad accoglierci, attraverso questa bellissima ricostruzione degli orti, dei piccoli terrazzamenti, dei sentieri che li uniscono, un mondo in miniatura che prende forma dinanzi a noi….

Vi ricordo che tutto ciò che vedete si muove, questo Presepe assieme al prossimo che vedrete a partire da domani, sono fra i più meccanizzati in assoluto, con centinaia e centinaia di statuine che muovono in sincronia fra loro…

Non manca neppure un cantiere edile, con tanto di operai impegnati nella costruzione di una casa. C’è anche l’uomo sul tetto intento a posizionare le tegole, non manca proprio nulla in questo Presepe…

Da questa nuova prospettiva vi voglio far vedere la carrucola col secchio che scende e sale manovrata da un argano a mano. Eh già, perché un tempo la fatica era davvero tanta, ora siamo abituati a vedere argani elettrici, un tempo tutto era manuale, il lavoro all’epoca era davvero pesante…

Bene, dopo aver ammirato questo Presepe, da domani ve ne farò vedere un altro. Ci trasferiamo a Campoligure, noto borgo famoso per la filigrana, che nel periodo natalizio presenta questo Presepe meraviglioso che esplorerete assieme a me. Vi aspetto come sempre….👍👍👍😊😉

Pubblicità

21 pensieri riguardo “Il Presepe di Crevari, ultima parte…

    1. mi fa piacere che hai apprezzato, è un Presepe davvero ricco questo. Se sei stata a Campoligure magari conoscerai già il Presepe che vi farò vedere domani, ad ogni modo lo vedrai sotto il mio obiettivo 😊😊😉 un caro abbraccio, buona giornata….🤗🤗😉

    1. proprio così, chi costruisce questi Presepi che richiedono mesi di lavoro sono dei veri artisti, da applauso direi. Grazie del commento, buona giornata…🤗🤗🤗😉😊👍

  1. molto vere le foto dove c’è l’uomo che pigia l’uva nella botte…dove c’è la ricostruzione degli orti, dei piccoli terrazzamenti,…
    le cose semplici di una volta sono le più belle…
    grazie per questi racconti su questo presepio… ci hai regalato attimi meccanici di atmosfera natalizia…
    buona notte a te…💤🌌🎄🌷🌙🌎 un abbraccio… 🙂🙃😊🤗

    1. la vita di un tempo, la bellezza delle cose semplici, saranno il tema dominante di tutti i Presepi che andrò a presentarvi in questi giorni. Mi fa piacere che hai apprezzato questa narrazione, un caro abbraccio Cinzia, buona giornata…🤗😉😊👍👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: