I laghi di Fremamorta, 7° parte…

Passano gli anni ma la voglia di emozionarsi non manca mai, sebbene anno dopo anno la fatica di raggiungere certe vette si fa sentire sempre più. Proprio in questi giorni mi trovo sulle Alpi Orobie per lunghissimi trekking, dove sto osservando altri laghi, non meno belli di quelli che vi sto descrivendo, ne parlerò più in là, sempre sul mio blog, su instagram potete vedere delle anteprime. Ma veniamo al percorso che vi sto descrivendo, siamo ancora sul primo lago, la bellezza mi aveva conquistato, e dopo tanta fatica sarei rimasto lì tutto il giorno, ma altri laghi mi stavano aspettando…

Sulla strada per raggiungere gli altri laghi si trovano dei ruderi di vecchie postazioni militari, su queste montagne, ora assolute oasi di relax, un tempo si combattevano aspre battaglie, e molti sono morti proprio su queste vette, vale sempre la pena ricordarlo…

Alcune di queste costruzioni sono rimaste abbastanza intatte, e si può entrare in questi spazi dove ora c’è solo il rumore del vento. Fa sempre un certo effetto esplorare queste pagine di storia, soprattutto se lo si fa in completa solitudine…

Percorrendo la strada militare si sfiorano precipizi quasi paurosi, ma affascinanti allo stesso tempo, questa strada all’epoca serviva ai mezzi militari per spostarsi da una fortificazione ad un’altra, era la loro unica via di comunicazione su queste montagne…

Ma torniamo alla selvaggia bellezza dei nostri laghi, a mano a mano che si ci sposta ecco che il primo lago si fa ammirare da una prospettiva ancora più spettacolare, visto nel suo insieme appare davvero meraviglioso!

Come dico sempre, non è tanto la bellezza di un luogo in se a farne la meraviglia, ma come ci poniamo di fronte ad esso, ovvero come lo osserviamo. Spesso basta spostare il punto di osservazione per scoprire come lo stesso posto possa regalarci sensazioni pazzesche…

Allontanandomi dal punto nel quale ho scoperto questo lago si vede nitidamente la strada militare che collega le varie montagne, e sulla destra il ripido sentiero dal quale sono arrivato, si vedono anche i resti delle fortificazioni che abbiamo visto con questo post…

Il post di domani si aprirà con un’immagine davvero spettacolare che riprende per intero il primo lago, rimarrete senza parole, poi faremo una sorta di mix fra i laghi, ovvero vi farò vedere il primo lago sempre più lontano ed entreremo nel cuore del secondo lago, insomma anche domani vi aspettano grandi meraviglie, non potete mancare…😉👍😊

17 pensieri riguardo “I laghi di Fremamorta, 7° parte…

  1. ci si emoziona davvero a quelle altitudini con quel blu intenso e limpido del cielo! e poi ecco, hai nominato il rumore del vento e lo si immagina soprattutto per chi e’ gia’ stato in alta montagna ed e’ un altro motivo che ti fa sentire un microbo in quella grandezza. I laghetti assumono colorazioni cangianti e come dici tu anche secondo il punto di vista…Stupende immagini grazie Max e buona serata

    1. le emozioni ci sono tutte in questi posti dove sembra di toccare il cielo con un dito, e poi la bellezza dei laghetti alpini è qualcosa di unico, quest’anno mi è andata male, sono tutti asciutti o quasi, mi sono accontentato dei paesaggi montani.
      Un caro abbraccio, buona serata..🤗👍😊😉

    1. sì, non dobbiamo mai dimenticare le tristi pagine di storia di questi posti montani, infatti ne faccio sempre menzione durante le mie narrazioni 👍👍👍 grazie del commento..😉😊👍

  2. eccoti… 🤗😉
    il simpatico poeta e fotografo che ci regala… passo dopo passo… attimi meravigliosi…
    sembra di essere davvero lì… a camminare con te e ammirare questi scenari unici…
    bellissime le foto del laghetto… nelle diverse prospettive… si percepisce pace… relax… e freschezza…
    in piemonte c è la Fortezza di Fenestrelle… è la fortificazione militare più lunga d’Europa… ed è possibile visitare questa pagina di storia…
    un Abbraccio… 😘😊🙃 e… ti auguro una buonissima serata… 🌷🍀🌈🌙🏙️

    1. quel forte è nei miei programmi, quando è meno caldo prometto di andarlo a fotografare, ho già visto molti programmi di viaggio che ne hanno raccontato lo sviluppo, è già qualche anno che penso di farlo. Mi fa piacere che hai apprezzato le foto del laghetto, il senso di relax e freschezza è proprio quello che volevo trasmettere attraverso questi ricordi fotografici.
      Un caro abbraccio, buone vacanze..🤗😉😊👍

  3. Che cielo incredibile di un azzurro così profondo, che solo tra le montagne si può vedere. Immagini e parole che si seguono sempre con curiosità e stupore. Bellissimo post come al solito!
    Eh sì, gli anni passano e si sentono, solo l’anima non invecchia e continua a cercare bellezza, poesia e sorprese. Grazie e buona serata Max! 😊👏👏👏👏👏👏👏🤗🎇🦋🌻

    1. proprio così, la nostra anima non invecchia mai e la voglia di cercare bellezze c’è sempre come quando eravamo ragazzi. Il cielo così blu è tipico delle giornate in cui il tempo è secco e si è in alta montagna. Grazie del commento, un caro abbraccio, buona serata…🤗😉😊👍

  4. È tutto così straordinario, bellissima la anzi, le foto del lago❣️❣️❣️ Ci stai faccendo vivere un’escursione stratosferica come sempre ben descritta da parole e foto 🥀🥀🥀

    1. grazie per questi bellissimi complimenti, sono davvero contento di portarvi virtualmente con me in questa lunghissima escursione, un caro abbraccio, buona serata…🤗😉😊👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: