Da Carpasio a Glori, 13° parte…

Scendo alcune scale, una porta di legno è socchiusa, entro in un ambiente quasi intimo, dove al silenzio si unisce il sapore dei ricordi. Al muro è appesa una scala di legno, di quelle che servono per salire sugli alberi, alcuni mobili antichi si fanno strada nel piccolo passaggio. Tutto in quel posto racconta il passato, sembra di essere all’interno di un Museo, un Museo a cielo aperto…

Esco dallo stretto passaggio, un dedalo di viuzze strettissime si apre dinanzi a me, sembra quasi un labirinto, ma in questo caso perdersi è la cosa più bella per poter assaporare ogni minimo angolo, ogni singola emozione…

Percorro una via che mi porta fuori dal borgo, sono nella parte più bassa, quando una casetta davvero particolare cattura la mia attenzione. Una scaletta in pietra si arrampica quasi in verticale al primo piano, dove accanto alla vecchia porta ecco un cartello “Bellavista”. Non potevano trovare nome più adatto per questa casetta che si affaccia sull’ampia vallata, prendendo il sole tutto il giorno..

Nubi minacciose oscurano a tratti il sole mentre scendo fino alla fine del borgo. Ecco le ultime case, qualcuna in rifacimento, e poi la campagna, col suo verde, con i suoi profumi che ti entrano nell’anima, colmandoti di profonde emozioni….

Alla mia sinistra ecco gli uliveti, le lunghe terrazze coltivate, i muretti a secco. Più avanti ancora case sparse, appartate, quasi a volersi prendere la giusta privacy rispetto all’agglomerato del borgo, qua il paesaggio sa essere davvero bello…

Ed eccola la vista che hanno queste casette, quel paesaggio che sa arrivarti dentro, rilassandoti solo a guardarlo. Laggiù, fra le gole della valle, ecco la provinciale che scende fino al mare, un tracciato che unisce il relax di questi posti al caos costante dei centri costieri, presi d’assalto dai turisti e da quei vacanzieri in cerca di movida serale….

Domani l’ultima parte di questa narrazione, non mancate, poi sto preparando grandi cose, narrazioni sempre più avvincenti e poetiche, e per il mio compleanno che cadrà sabato 11 un post speciale….😉😊👍👍

18 pensieri riguardo “Da Carpasio a Glori, 13° parte…

  1. il fascino delle case abbandonate o poco vissute si fonde col paesaggio, bellissimo quel cunicolo a pietra viva, d’estateregalerà certamente una meravigliosa frescura. Ciao 🙂

    1. diciamo che il fresco in estate non è una cosa scontata, in questo ponte del 2 giugno ho visitato molti borghi simili a quelli che vi sto facendo vedere e il caldo era davvero intenso. Magari dentro a quei piccoli passaggi respiri un attimo, ma appena esci il caldo delle pietre ti fa sentire dentro un forno. In compenso le emozioni provate in questi borghi sono uniche, talmente belle che li racconterò in poesia 😊 Grazie del commento, un caro abbraccio…🤗👍😉

  2. Il fascino del passato di questo borgo è davvero una vera gioia per gli occhi, 😃. Le prime due foto sembrano gli angoli di due parti differenti di un castello: lasciando libera la fantasia si potrebbe immaginare che siano delle stradine che portano nei sotterranei di un castello, magari le segrete dove tenevano rinchiusi i nemici o dei prigionieri, 😉. Le case in pietra hanno una bellezza senza tempo e senza età, 👍. Fantastica la panoramica della vallata nell’ultima foto, 🤩. Buona serata Max! Un caro abbraccio, 🤗😘☺️😉.

    1. proprio così, le case in pietra hanno un fascino unico, e ti permettono di fare quei viaggi nel tempo che la tua bellissima fantasia non manca mai di percorrere 😊😊 simpatica l’idea del Castello, molti di questi borghi ne hanno davvero uno, non era il caso di questo, ma ce ne sono diversi con questa particolarità. Ora vado a scrivere l’ultima tappa di questo viaggio, poi sorprese..🤗👍😉😊

      1. Corro subito a leggere l’ultima tappa e magari, anche lì, riuscirò a trovare una foto o un dettaglio con cui scatenare la mia sempre fervida fantasia, 😜. Un caro abbraccio e buona serata, 😘🤗😉☺️.

  3. quei luoghi appartati , cantine, portici nascosti che uniscono una casa all’altra ancora con le vecchie suppellettili…sono convinta che ancora vengano usate perchè per certi lavoretti, in luoghi così particolari restano gli utensili da preferire.. E’ davvero un groviglio di vie di comunicazione che rendono la visita carica di mistero, come una caccia al tesoro! Incantevole il panorama di quelle lontananze che fanno parte di un’altra vita. Grazie Max per queste belle vedute! a presto

    1. la particolarità dei borghi liguri, soprattutto di quelli montani, come questo e altri che vedrete, è proprio costituita da queste viuzze comunicanti, con passaggi talmente stretti che in diversi punti passa una persona sola. Poi tutte le vie si assomigliano, per cui in quelli più grossi davvero non sai se sei già passato da quel punto o meno, certe volte me ne sono accorto alla sera guardando le foto e vedendo che ne avevo di identiche 😊
      Grazie come sempre dei tuoi commenti, un caro abbraccio, buona serata…🤗👍😉😊

  4. adoro la foto con la scala appesa al muro… 💓💙
    in alcuni musei contadini…si possono ancora vedere questi oggetti…
    quella con la casetta con la scala in pietra… profuma di antico… del tempo che non passa mai…
    mentre si cammina tra le viuzze di questo borgo… si ha la sensazione che per un po’ il mondo si ferma… si impara a rivivere delle cose semplici della vita… si apprezza di più la bellezza di madre natura…
    la foto con il panorama… mi aiuta a non smettere mai di pensare alla libertà infinita… oltre le nuvole…
    a domani per l’ultima puntata…
    un bacio… 😘🌷☘️ e… ti auguro una bella serata… 💤💫🌙🌌

    1. sai che ci sono Musei contadini molto belli in Liguria, a Masone, un borgo subito alle spalle di Voltri, ce n’è uno che oltre agli oggetti di un tempo ha anche una raccolta di minerali molto bella, e alcuni dipinti pregevoli, io l’ho visitato più volte. 😉 Camminare per queste vie ha un fascino senza tempo, grazie di cuore come sempre per questi tuoi commenti, ricchi di emozioni, un caro abbraccio, buona serata…🤗👍😊😉

      1. davvero?
        lo metto in lista…
        tra le cose che devo vedere… appena riesco a ritornare in Liguria…
        grazie di cuore… 🤗💓 a te… per leggere i miei commenti… ed apprezzare quello che ti scrivo…

  5. Ogni tanto visito il tuo sito e tu gentilmente mi porti con te; e mi fai vedere cose bellissime, paesaggi stupendi: città di un altro pianeta che soltanto tu conosci. Ed io per un po dimentico la vita di tutti i giorni, le sue piccole cose, le sue priorità e mi sento bene, e sorrido.

    1. che bello questo tuo commento 😊 mi fa piacere riuscire a regalarti emozioni così intense da farti dimenticare la vita di tutti i giorni, lo scopo del mio blog è anche questo, distrarre e far pensare solo alle cose belle della vita, ai viaggi, ai momenti emozionanti, per le brutte notizie ci sono già i telegiornali, purtroppo bisogna aggiungere…🙄
      Ti aspetto ancora, a presto…😉👍👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: