Da Carpasio a Glori, 10° parte…

Eccoci nel cuore del borgo, il silenzio è rotto solo dal rumore dei miei passi che risuonano fra le strette mura, il vento entra nelle contrade, trasportando profumi, parole, voci di chi li vive, fra quelle mura apparentemente nude….

Le voci della gente echeggiavano per le vie, la privacy sembrava essere cosa rara, si sentivano perfettamente tutte le parole uscire dai portoni, dalle finestre schiuse di alcune abitazioni che facevano entrare l’aria mentre cucinavano il pranzo…

Vecchie carriole spuntano da cantine semi aperte, poggioli colmi di vita cercano spazi fra la luce che penetra nel mezzogiorno di marzo. Qua in qualche modo condividono tutto, immagino gli abitanti darsi una mano l’un con l’altro, salutarsi come in una famiglia, cosa impossibile nelle grandi città…

Scendo nel dedalo delle piccole viuzze accompagnato dal mormorare del vento che sa di primavera. Ho voglia di scoprire ogni singolo angolo, ogni singola pietra, la poesia di quel borgo stava entrando in me, ed io ero pronto ad amarla…

In tutti i borghi liguri, si scende e si sale, è un continuo affaticarsi fra le varie vie, alla bellezza del paesaggio si unisce l’utilità del cammino, quello che permette alla gente di mantenersi attiva fino alla tarda età. Spesso vedo persone davvero anziane spostarsi in queste vie, appoggiandosi a bastoni, sfiorando i muri, quasi ad accarezzarli. Ti guardano sorridendo, con quell’umiltà che la vita di questi borghi ha regalato loro da sempre….

Non sono molti i giovani che vedi passare da queste parti, se si esclude coloro che vengono per fare trekking, direi che quelli che vivono in questi borghi li puoi giusto contare sul palmo di una mano. Il disagio di doversi sempre spostare e le poche attrattive per loro, non facilitano la vita di chi sceglie di vivere qua…

L’originalità di chi vive qua spesso la vedi negli addobbi posti sopra o accanto alle porte della varie case. Sono oggetti simpatici che in qualche modo trasmettono la vita, il carattere, di questi abitanti, avvolti in quella tranquillità che li fa sentire lontani dal mondo….

Domani vedrete un punto davvero bello, oltre a spostarci nel cuore del borgo, vi porterò in un angolo di campagna davvero incantevole, come sempre vi aspetto per regalarvi emozioni, non mancate, e buon week end a tutti….😊👍😉

Pubblicità

22 pensieri riguardo “Da Carpasio a Glori, 10° parte…

    1. sì, diciamo che da giovani si ama il caos, la movida serale, la gente, mentre dopo una certa età si apprezza maggiormente la tranquillità, la pace, il relax dopo una vita di stress. Grazie del commento, buona domenica, un caro abbraccio…🤗👍😉

    1. bene, mi fa molto piacere, perché di borghi ne stanno arrivando tanti, mezza estate sarà dedicata ai borghi, quindi è un piacere sapere che li apprezzi molto…🤗😊👍😉

  1. quel poggiolo che cera la luce sopra i tetti !! è un’immagine splendida! e tu sai raccontare bene le sensazioni che ti suggerisce questo percorrere le viuzze con l’eco dei passi e le voci che si sovrappongono da una finestra all’altra! davvero una grande famiglia. Amo le case in pietra, sicuramente l’ho già detto, ma queste separate da strettissimi vicoli sono ancor più immagini del passato, per noi abituati alla casetta col giardino e a una vita, se pur in un piccolo paese, ma di carattere più chiuso e avvezzo alla velocità della vita industriale…Un’escursione la tua molto importante: sono le differenze tra i modi di vivere e i luoghi che ci rendono ricchi!!! Buona serata Max!

    1. hai proprio colto la bellezza di questi borghi, anche tutti quelli che vedrai in futuro sono su questo stile, oggi ne ho fotografati altri, le case in pietra, gli stretti passaggi, e quella pace, tutte cose meravigliose che non vedo l’ora di trasmettere a voi giorno dopo giorno. Grazie per questi tuoi bei commenti, un caro abbraccio, buona serata..🤗😉😊👍

  2. Luoghi particolari, la Liguria ne ha tanti di borghi così e spesso anche a pendio del mare. Una bella descrizione sia a parole che a immagini, bravo 🥀👏

    1. proprio così, la Liguria è piena di borghi da scoprire e durante questa estate tramite il mio blog ve ne farò scoprire diversi, uno più bello dell’altro. Grazie mille per apprezzare, un caro abbraccio, buona serata..🤗😉😊👍

  3. “Ho voglia di scoprire ogni singolo angolo, ogni singola pietra,”
    mi piacciono tantissimo queste parole che hai scritto…
    sono perfette per conoscere davvero il cuore di ogni borgo…
    dalle tue foto… sembra di essere davvero lì… a camminare… ad osservare la semplicità e l’umiltà di chi ama vivere in queste case…in questi vicoli…un modo di vivere più pulito… più sano… senza troppa ricchezza… senza troppi fronzoli…
    di toccare queste mura… piene di storia e di memoria…
    le carriole sono proprio belle e utili… io la uso per la legna… oppure qualcuno la usa come fioriera…
    quello scorcio di cielo azzurro… 💙💓 senso di infinito… libertà… pace ed armonia…
    un bacio… 😘🤗😊 e… a Te… caro Max… auguro una serata molto buona… 🌷☘️🌙🌌

    1. grazie per apprezzare le mie parole, sai mi escono spontanee, mentre visito questi borghi la mia mente scrive, e passo dopo passo compone un diario di poesia e riflessioni, che poi trasferisco qua sul blog, per voi che mi seguite col cuore. I tuoi commenti sono sempre più belli, giorno dopo giorno, mi fa piacere questa empatia di pensieri, e questa condivisione di bellezze emotive.
      Un caro abbraccio, buona serata e buona domenica…🤗😉😊👍

      1. io… cerco di essere sempre me stessa… e soprattutto… commento il cuore…
        grazie a te… che leggi e apprezzi quello che scrivo…

    1. sono molte le persone anziane che una volta in pensione lasciano la città per venire a vivere in angoli simili, con ritmi di vita molto diversi e sicuramente più rilassanti.
      Grazie del commento, buona domenica…😉👍👍

  4. i piccoli borghi profumano di un’umanità d’altri tempi e di cucina di vecchia tradizione, ogni volta che ci si ritrova a scrutarne la bellezza si pensa a quanto sarebbe salutare abitarci, riscoprendeo magari tracce più profonde delle proprie origini

    1. proprio così, ogni volta che si visita un borgo s’immagina come sarebbe abitare lì, soprattutto si assapora quella pace che di solito non sappiamo neppure cosa sia nel caos delle nostre città..
      Grazie del commento, buona serata e buona domenica, un caro abbraccio…🤗😉😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: