Da Carpasio a Glori, 1° parte…

Siamo nell’entroterra di Imperia, fra le tante vallate ricchissime di borghi da visitare, per questa escursione ho scelto un bel percorso nel verde, non troppo impegnativo, che mi ha permesso di visitare due borghi storici molto belli. Partiamo da Carpasio, il borgo dove ci troviamo ora, in queste prime immagini. E’ un giorno di marzo, il caldo è ancora lontano, sebbene camminando già quel giorno avevo sudato parecchio. Prima di iniziare il cammino nel verde decido di esplorare questo piccolo borgo….

Si respira la classica atmosfera sonnolenta e rilassante dei piccoli borghi, poca gente in giro, solo il rumore dei miei passi per le strade, e qualche curioso abitante che mi studia, per capire cosa ci faccio lì…

Questi borghi si animano per lo più nella bella stagione, durante l’inverno o ad inizio primavera, sono ancora avvolti dalla loro tipica tranquillità, adatta a chi non ama le grandi folle e vuole ritirarsi nei suoi pensieri, lasciando lo stress delle metropoli lontano, almeno per un giorno….

Amo perdermi nel silenzio delle piccole stradine in salita, avvolte da quei profumi tipici della campagna, uniti a quelli delle vecchie mura. Un concentrato di sapori che ci trasporta in un vero mare di emozioni….

Un sole pallido, parzialmente velato dalle nubi alte di quella prima mattina, rendeva l’atmosfera dai tratti ancora tardo invernali. Contrasti di colore accendevano le vie, avvolgendo lo sguardo, che volava libero come una rondine alla ricerca della bellezza….

Mi appresto a salire un piccolo viottolo che porta alla chiesa del paese, il freddo pungente del mattino nelle zone esposte a nord si faceva ancora sentire, ma presto avrei avuto anche troppo caldo….

Mentre i versanti esposti al mare erano già verdeggianti, quelli esposti verso l’interno avevano ancora una vegetazione più simile a quella di febbraio che non a quella di marzo. Tuttavia la bellezza del paesaggio cominciava a farsi sentire, ed io ero pronto a coglierla a 360° …

Benvenuti in questa nuova narrazione, sono sicuro che le emozioni non mancheranno neanche questa volta, domani esploreremo ancora il borgo, prima della lunga camminata nel verde, che inizierà col post successivo. Non mancate, grazie delle vostre visite…😊😉👍👍

12 pensieri riguardo “Da Carpasio a Glori, 1° parte…

  1. particolare questa atmosfera di tardo inverno in un piccolissimo paese dove non si svolge una vita frenetica…che in certi momenti farebbe bene per rigenerarci. Viottoli stretti che serpeggiano tra le case e quel volto rustico che racchiude piccole solitudini…stupenda visita tutta dedita alla riflessione ..adoro i piccoli borghi..grazie Max e buona serata

    1. anch’io adoro i piccoli borghi, le atmosfere contadine, quelle sensazioni di altri tempi che ci permettono di cogliere quella vita tranquilla, alla quale noi cittadini ormai non siamo più abituati. Su questo la pensiamo uguale 😊😉 un caro abbraccio, buona serata….🤗👍😊😉

  2. mi piacciono i borghi… e come se il tempo per un po’ si ferma… lasciando spazio alla tranquillità… alla riflessione…
    bellissime le tue foto…
    sì percepisce la pace… il verde della natura… il profumo del mare in lontananza…
    mi piacciono tantissimo quelle con i viottoli… per poter apprezzare la bellezza silenziosa dei piccoli passi…
    grazie per questi tuoi preziosi scatti che ricaricano l’anima…
    un bacio… 😘🤗😊 e… ti auguro… una buona serata… 🌌🌙🌷

    1. è proprio questa la cosa che ci fa amare i piccoli borghi, quella sensazione di essere tornati indietro nel tempo, fra la bellezze della piccole cose e quelle gioie che nascono anche da un semplice saluto. Da qua il mare è abbastanza distante, non lo si sente mai, i sapori qua sono quelli della campagna, della terra. Grazie di cuore per i tuoi commenti, un caro abbraccio, buona serata..🤗👍😊😉

    1. mi fa piacere che l’hai apprezzato, nel corso di questa narrazione ne scoprirai un altro ancora più bello. Un caro abbraccio, buona serata…🤗😊😉👍

    1. in questi borghi gli architetti spesso sfruttano ogni minimo angolo per adattarsi alle vecchie mura, creando soluzioni spesso davvero geniali e anche belle a vedersi. Grazie del commento, buona serata…😉👍😊

    1. Sì, il paesaggio ligure è sempre bello, ma fuori stagione conserva quella solitudine e quelle atmosfere che lo rendono ancora più unico. Grazie per aver apprezzato, buona serata….🤗😉👍😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: