Castello di Rivoli, 5° parte…

Ancora suoni, ancora luci, ancora installazioni che mi portano con la fantasia sulle cime dei monti, fra quegli approdi di libertà che solo lo scenario della montagna, che conosco molto bene, può creare. Attraverso le ultime sale ascoltando in silenzio queste rappresentazioni, intessendomi di quella modernità che confonde e avvolge allo stesso tempo, come la copertina di un libro che protegge pagine di antichi saperi…

Esco dal Museo, l’arco altissimo porta il mio sguardo a librarsi nel vento, quasi a voler volare oltre quelle mura antiche, per osservare un percorso nuovo, e ritornare in qualche modo a rivedere la primavera….

Decido di osservare il Castello dall’esterno, per coglierne ogni angolo, ogni sfumatura. La sua bellezza ha il sapore delle cose antiche, pregevoli e ricercate allo stesso tempo, avvolte in quei misteri che le rendono uniche….

Ruotando tutto attorno al Castello se ne percepiscono i vari interventi di restauro e di recupero, e s’intravede una parte della sua storia, raccolta in quei mattoni che sembrano pezzo di un lego, e in quelle finestre alte, maestose, dove la luce poteva illuminare la vastità degli interni….

Il gioco prospettico e simmetrico della parte posteriore mi ha davvero colpito, osservandola si ha quasi l’impressione che una parte del Castello sia stata inserita all’interno di un’altra, l’effetto scenico è in se stesso un altro capolavoro visivo che non si può non ammirare….

Dal vasto piazzale retrostante una strada scende nel cuore di Rivoli, da lì si può ammirare il vastissimo panorama che si estende fino alle Alpi, e che arriva ad abbracciare la grande metropoli, con i suoi infiniti palazzi e anche con lo smog tipico della pianura….

Domani con l’ultimo post di questa narrazione oltre ad osservare gli altri lati del Castello vi farò vedere alcuni campanili molto caratteristici di Rivoli, vi aspetto come sempre, non mancate…😉😊👍👍

Pubblicità

18 pensieri riguardo “Castello di Rivoli, 5° parte…

  1. Dall’arte moderna interna delle ultime foto interne del castello a dei bellissimi scorci esterni del castello: un cambiamento davvero molto evidente, 😉. Si passa dall’arte all’architettura, dal moderno al passato in una specie di salto temporale in pochi passi, 😀. La facciata del castello con questi colori che vanno dal giallo al rosa antico con tocchi di beige rendono questo edificio qualcosa di davvero unico e che non si vede tutti i giorni, 👍. Che meraviglia la vista panoramica su Rivoli, 🤩: l’occhio può spaziare all’infinito dove l’azzurro del cielo di una giornata così bella è riuscito ad illuminare quest’ultima foto di luce e anche le montagne sullo sfondo sembrano aver assorbito lo stesso colore di questo magnifico cielo azzurro, 😉. In questa tappa le parole sono riuscita a trovarle, eheh, 😉.
    Buona serata Max! Ti mando un caro abbraccio, 🤗😉😊😘.

    1. mi piace quella foto dell arco.L azzurro dello sfondo dà un gran senso di respiro e scenograficamente crea un impatto visivo formidabile…interessante il castello di due colori..forse fabbricato in epoche diverse o forse rimaneghiato nel tempo..il colore ocra lo impreziosisce..grazie Max mi sembrava di sentire l aria di quei luoghi! buona serata e un abbraccio.

      1. grazie di cuore come sempre per apprezzare dettagli che fanno la differenza e che ti permettono di leggere le immagini da nuovi punti di vista 👍👍👍 anche riuscire a trasportare l’aria di questi viaggi è una cosa speciale che sono ben felice di averti in qualche modo trasmesso😊😉 un caro abbraccio, buona serata..🤗😊

    2. sei sempre la numero uno in fatto di commenti, riesci a cogliere tutta la bellezza che voglio trasmettere, e lo fai con la sensibilità e la simpatia che ti contraddistingue, sono davvero felice di averti fra le mie lettrici 😊😉👍👍 anche stasera ti farò ammirare cose nuove, campanili e ancora la facciata dell’altro lato, e poi domani vedrai!!! Parte l’Euroflora!! 👍🤗 Un caro abbraccio, buona serata…

      1. Ma grazie Max, sei veramente super gentile, 😊! Un viaggio che, seppur breve, è stato davvero ricchissimo di tante tante sorprese, 😉. Ovviamente non mi faccio scappare l’ultima tappa, 😉. Evviva! Domani avrà inizio un viaggio tra tanti meravigliosi fiori, 😍! Buona serata e un caro abbraccio anche a te, 😉🤗😊😘.

  2. Questo edificio è enigmatico, e con questa mostra interna, sembra ci sia un filo conduttore, che ti porta dal passato al futuro.
    Grazie Max!

  3. tanti complimenti… 😊🤗
    sei riuscito a catturare… con le tue parole… e le tue emozioni… l’essenza di questa residenza sabauda… che porta… in parte la firma di Juvarra…
    adoro la foto dell’arco e del cielo azzurro… 💓
    mi sembra di poterlo toccare con un dito… di perdermi nell’infinito…
    un senso di libertà senza eguali…
    dal balcone di casa mia… ho la fortuna di vedere un panorama simile… per ora ancora senza smog!… tutti i giorni… in qualsiasi stagione… è il mio toccasana quotidiano…
    ciao caro Max… 😘🙃 bacio e buona notte a Te! 🌙🌌

    1. grazie di cuore per questo bellissimo complimento!! 👍👍👍 Mi fa molto piacere che hai gradito queste immagini. Se hai una vista simile sei già fortunata, ci sono molti che aprendo le finestre vedono solo il muro del condominio di fronte 😁. Anch’io ho un discreto panorama, ma solo da un lato, dall’altro vedo un piccolo giardino con un po’ di verde.
      Un caro abbraccio, buona serata e buon week end..🤗😊😉👍

  4. Affascinante questo passaggio dal moderno all’antico. Molto belli anche gli esterni del castello. Eccellenti sia gli scatti che le informazioni di contorno. 😊👏👏👏👏👏🤗🎇🦋Un abbraccio e buona serata Max!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: