Montefortino, 7° parte…

Era da un paio d’ore che passeggiavo nel borgo e ancora stavo scoprendo cose nuove, come potete vedere in ogni singolo punto si può sempre trovare qualcosa di interessante, che sia una fontana, un palazzo, o una semplice via, con quella pulizia che invita a camminare, ben diversa da quello che troviamo nelle grandi metropoli….

Come tutti i borghi montani le singole vie sono collegate fra loro da passaggi stretti fra le case, che osservati a se stante sono anche spettacolari. Del prossimo ad esempio mi ha colpito la piccola striscia di panorama montano che compare fra le case, un viaggio visivo dal sapore medioevale….

In un’altra via sottostante ecco un’altra foto che ci trasporta nella bellezza del paesaggio che abbiamo attorno. Adoro perdermi nei pensieri, in quelle nostalgiche carezze emotive che mi cullano quasi commuovendomi, mentre osservo la meraviglia che mi circonda….

L’acqua, da sempre fonte di vita, attorno alla quale ogni borgo doveva vivere. Ed ecco in una delle sue vie questo curioso pozzo, ora chiuso, che all’epoca era il fulcro del borgo. Possiamo immaginare la gente che qua raccoglieva l’acqua per portarla nelle loro case, e anche per lavare i panni. La vita cittadina qua era nel suo massimo popolamento, lo possiamo notare anche da come è consumato il terreno qua attorno, quasi a testimoniare le migliaia di persone che percorrevano questa strada ogni giorno dell’anno….

Poco più avanti ecco un altro scorcio dal sapore medioevale che a me ha colpito moltissimo. Notate la bellezza di questo paesaggio, il nucleo di case antichissime, i sapori della campagna, e quel verde a circondare il tutto. Si respira genuinità solo a camminare per queste vie….

Poi la cosa dei piccoli borghi che amo da morire è la semplicità della vita, e anche il fidarsi della gente, cose che per chi vive in città è utopia allo stato puro. Nei piccoli borghi potete trovare degli stendini lungo la via, spesso anche roba fuori dalle porte. Qua non c’è l’incubo dei furti, la paura del vicino, sembra quasi di essere all’interno di un’unica famiglia, e i borghi sono un po’ anche questo da un certo punto di vista….

Domani la penultima parte di questo viaggio, vi aspettano altre emozionanti immagini, non mancate…😊😉👍👍

17 pensieri riguardo “Montefortino, 7° parte…

  1. sono d accordo con te…
    i piccoli borghi vivono nella semplicità della vita…apprezzano molto di più le piccole cose… sembra quasi… che non sanno cosa sono i problemi… vivono in un mondo a parte…
    con queste foto… sei diventato quasi… un abitante… “montefortinese”…
    ciao max… felice sera a te😊🌈🌙

    1. grazie di cuore, sono felice di ritrovarti nei commenti 😊condivido appieno il tuo pensiero, ho visitato centinaia di borghi e in ognuno di essi ho trovato questa atmosfera raccolta e intima, quasi a volersi distanziare dalla vita del resto del mondo. Riguardo il fatto di essere diventato “montefortinese” ormai con tutti i borghi che ho visitato mi sento più un abitante del Mondo 😁😉 in ogni luogo ho lasciato una parte del mio cuore.
      Buona serata, un caro abbraccio 🤗😊😉👍

      1. si…
        anche io… ho lasciato un pezzetto del mio cuore nei luoghi che sono riuscita a visitare…
        ripenso spesso al kenia e alla città di Assisi…

  2. Che meraviglia abitare come se si fosse tutti un’unica grande famiglia, 🙂: fidarsi del proprio vicino, farsi dei favori quando se ne ha bisogno, non aver paura che, lasciando la porta o la finestra aperta, possa entrare qualcuno a rubare… Una realtà che porta indietro di anni quando le persone vivevano una vita semplice e senza troppi fronzoli. È un peccato non vedere gli stessi buoni rapporti di vicinato e la stessa fiducia che si ha in questi luoghi anche nella vita di città. Qui si tende ad essere sospettosi di tutto e c’è poca collaborazione nel voler essere d’aiuto, anche senza ricevere nulla in cambio, a qualche vicino che ha bisogno di qualcosa. Si tende a pensare solo per sè e ci si chiude nel proprio mondo, troppo concentrati sul proprio essere e, cosa ancora più triste, non si comunica più nemmeno con un “ciao” a voce perché troppo impegnati a tenere gli occhi incollati continuamente sullo schermo di uno smartphone, 😔. Questo borgo è l’esempio lampante di come può essere bella la vita anche senza troppe comodità e agi, ☺️.
    Buona serata e un caro abbraccio, 🤗😘😉☺️.

    1. riflessioni verissime, è proprio così, nelle nostre città si comunica sempre meno, pensa che nel mio condominio ogni tanto cambiano gli affittuari, non sai neppure chi ci abita, è un mese che ho una famiglia nuova per vicini, ho incontrato per caso stamattina il figlio che andava a scuola, solo perchè abbiamo aperto la porta contemporaneamente. Nei piccoli borghi la vita è tutta un’altra cosa, secondo me anche l’umore ne risente, e anche la salute stessa. Avere meno stress non può che far bene alla lunga.
      Grazie di cuore dei tuoi pensieri, un caro abbraccio, buona serata, vado a scrivere la penultima tappa…🤗😊😉👍

      1. Posso capirti perfettamente perché anch’io abito in un condominio: si scopre che qualche nuovo appartamento viene preso in affitto ma i vicini lì si conosce solo se ci s’incrocia per le scale o in giardino. Sono pienamente concorde con te con quello che scrivi in seguito nel commento, 👍: meno stress = vita più felice, vita più felice = più voglia di godersi le piccole e grandi sorprese, che possono essere una chiacchierata o una passeggiata, che la vita ci regala ogni giorno, 🙂. Un altro viaggio è quasi finito ma sono super curiosa di leggere questa penultima tappa: corro, 🏃‍♀️. Un caro abbraccio anche a te e buona serata, 😉☺️🤗😘

    1. deserto perchè ho scelto di non inquadrare nessuno, le vere immagini dovrebbero essere così, diciamo che sono anche stato fortunato ad aver trovato poca gente in giro, ci sono borghi che per forza di cose devi inquadrare la folla, a meno che non li visiti di notte 😁
      Grazie del commento, buona serata…👍👍👍😉

  3. dici bene, nei borghi di questo tipo ci si sente in famiglia! anche l’urbanistica e le architetture influiscono sulla mente delle persone! Incantevoli la fontanella sagomata con i mattoni e quasi uguale la schermatura del pozzo… Un borgo tra le montagne con le fenditure delle vie a scoprire altre montagne! grazie Max!!

    1. mi fa piacere che hai condiviso le mie opinioni riguardo i piccoli borghi, la pensiamo un po’ tutti allo stesso modo qua. 😊😉 Vivere qua di sicuro fa bene anche alla salute, per tanti motivi, meno stress, aria pura, poco traffico, poco rumore, insomma quasi tutti vantaggi. 😊
      Un caro abbraccio, buona serata…🤗😉👍

  4. Bellissima la foto di apertura con la fontana e il paesaggio! Anche le altre immagini non sono da meno. Certo che non c’è in giro nessuno e c’è una pulizia nelle strade introvabile in città. L’atmosfera di vita semplice si respira in queste vie e si percepisce che anche la gente dev’essere diversa da quella dei grandi centri. Sempre eccellenti scatti e bella narrazione 👏👏👏👏👏😊🤗🎇🦋Grazie e buona serata Max!

    1. mi fa piacere che hai apprezzato il mio scatto 👍😉 in giro c’era poca gente e ho scelto anche i momenti in cui non passava nessuno per scattare, le vere immagini di paesaggio dovrebbero essere così, ma raramente si riescono ad ottenere. Riguardo la gente nei piccoli borghi si vede subito che è diversa, se incontri qualcuno ti saluta subito, nelle città neppure se vai a sbatterci contro ti dicono qualcosa. Grazie anche per apprezzare la parte narrativa del blog, un caro abbraccio, buona serata..🤗😊😉👍

  5. Sai che anche io ho la mania di guardare le strade più consumate, mi danno idea del passaggio di una volta. La tua descrizione finale, sulla vita di comunità nel borgo mi fa pensare a dove ho vissuto fino a venti anni fa, un piccolo delizioso paese dove torno spessissimo. Almeno una volta ogni 10 giorni, ho lì molti amici.

    1. vivere nei piccoli borghi a mio avviso cambia anche l’umore delle persone, direi anche la loro personalità, che in qualche modo viene plasmata da questo ambiente rilassante e sereno. Mi fa molto piacere che hai apprezzato, un caro abbraccio 🤗😊😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: