La Certosa di Calci, 11° parte…

Camminiamo per un lungo corridoio che ci porta a scoprire un’altra parte di questa vastissima Certosa, ecco spuntare un altro meraviglioso chiostro, questo però non è visitabile dal pubblico, lo si può solo ammirare da una finestra alla fine di questo lungo corridoio. Nonostante le inferriate la bellezza di questo spazio interno trapela da ogni minimo particolare….

Ed ora alziamo gli occhi al cielo, la volta di questo corridoio è un tripudio di primavera, sembra di sentire il canto di quegli uccellini che festosi danzano nel cielo. Siamo immersi in un angolo di natura dove anche le pareti sembrano andare oltre i loro confini….

E’ la volta di entrare nelle sale più prestigiose, i raggi del sole illuminano quella parte del palazzo, penetrano all’interno, donando luce alla sfavillante bellezza di quegli angoli di antichità. Stiamo per fare un viaggio nella storia…

Ci accoglie un altro grande salone, i decori alle pareti sono qualcosa di straordinario, il tavolo al centro ci riporta in quelle lontane epoche storiche. Immaginateti personaggi importanti che sedevano su quelle sedie, con i loro abiti d’onore. Le spesse pareti garantivano la riservatezza dei discorsi, e le ampie finestre facevano entrare una meravigliosa luce che sembrava preannunciare la primavera….

Anche in questo caso l’effetto tridimensionale creato attraverso tutte le opere ci lascia senza parole. Osservate l’incredibile profondità di queste scenografie, arte che si trasforma davanti ai nostri occhi, estasiati e lucidi per l’emozione creata dal viaggio, in queste stanze appartenenti al nostro lontano passato…

Visitare Musei, Chiese, Abbazie, Certose, ci porta a scoprire angoli di vita che spesso ci appaiono distanti, ma che allo stesso tempo ci sembra di sentire ancora, attraverso quelle sensazioni che arrivano all’anima, attraverso quei silenzi che trasudano di parole non dette, o di suggestioni create fra le vestigia dei ricordi….

Anche il soffitto di questo salone presenta un dipinto che grazie ai colori appare di una luce straordinaria. Ci lasciamo avvolgere da ogni dettaglio, girando attorno al grande tavolo al centro, sempre con gli occhi puntati in alto. Certe opere davvero non hanno bisogno di commenti….

Nel post di domani proseguiremo ad ammirare le opere esposte in questo salone, saranno soprattutto i dipinti alle pareti a lasciarci senza parole, vi aspetto come sempre per offrirvi qualche attimo di distrazione dallo stress di ogni giorno….

10 pensieri riguardo “La Certosa di Calci, 11° parte…

  1. incantevole! sembra un palazzo signorile! la parte che preferisco sono i corridoi e i cortili interni…Molto belli anche i mobili. E la ricchezza di dipinti e stucchi lo impreziosisce ulteriormente…Un abbraccio Max e buona notte!

    1. qua tutto appare prezioso, un viaggio nell’arte che ci lascia senza parole, incantati e assorbiti da quest’angolo di storia.
      Grazie mille come sempre, buona domenica 🤗😉😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: