La Certosa di Calci, 2° parte…

La bellezza ci accoglie, già il vasto cortile che precede l’ingresso ci trasporta in una dimensione di silenzio e splendore. Le stesse statue sembrano invitarci al silenzio e alla riflessione, mentre cominciamo a percorrere pagine di storia….

Il cielo è a tratti nuvoloso, fa abbastanza freddo, è la classica giornata d’inverno, con le nebbie che durante la prima mattina avevano avvolto il paesaggio, e che ora lasciavano spazio ad una fredda umidità. La vastità mi avvolge, le emozioni sono pronte ad entrare in me, come raggi del sole alle porte del giorno…

Gran parte della struttura è adibita a Museo, infatti nel palazzo in fondo potete scorgere uno scheletro di dinosauro che appartiene alla parte museale. In questo viaggio però ho visitato solo la Certosa, con le sue splendide opere senza tempo…

Poco prima di entrare nella vasta Chiesa, dalla cima della scalinata ecco il bellissimo paesaggio che si apre di fronte a noi come una quinta teatrale, con tanto di montagne alle spalle, e quel verde che già ci fa sognare la futura primavera…

La nostra guida apre il portone, il rumore delle chiavi risuona nel vasto silenzio dell’interno. Una volta varcata la soglia vengo rapito da una bellezza da lasciarmi senza parole. Oltre alle luci naturali anche le luci artificiali illuminano lo spettacolo dei dipinti, con quei colori vivi, e quelle rappresentazioni fantastiche….

Le porte si aprono davanti a noi, ci affacciamo verso l’altare, la meraviglia ci accoglie, la storia ci viene incontro, facendoci dimenticare per un po’ la vita di tutti i giorni, e gli infiniti problemi di questo brutto periodo….

Quella statua all’ingresso sembra salutare i turisti, la sua armoniosa bellezza ci da il benvenuto, si cammina cercando di fare pochissimo rumore, anche i clic della macchina fotografica sembrano interrompere la riflessione intima di quell’atmosfera senza età…..

Avrete senz’altro capito che stiamo entrando nella meraviglia della storia, dove l’arte sarà dominante su tutto, e dove proverò a farvi rivivere le sensazioni dei vecchi monaci che un tempo vivevano qua. Non vi resta che seguirmi, grazie mille per la vostra attenzione….😊😉👍

24 pensieri riguardo “La Certosa di Calci, 2° parte…

  1. grandiosa! le certose erano dei luoghi oltre che di silenzio, dove si svolgeva una vita di lavoro e di sussistenza per i villaggi vicini. Era un modo diverso di pensare agli spazi, alle architetture!. Quella statua davanti all’altare è magnifica e magnifici gli affreschi e le decorazioni ricchissime! Grazie Max! buona serata!

    1. bene, mi fa davvero piacere leggere il tuo coinvolgimento emotivo in questa nuova narrazione, l’arte qua sarà dominante per quasi tutto il percorso, quindi avrai modo di vedere moltissime opere. 😉 Un caro abbraccio, buona serata..🤗😊

  2. con tanta bellezza si parte avvantaggiati ma la tua capacità nel saper costruire i viaggi e le narrazioni per noi, conferisce sempre quel valore aggiunto, Max. I complimenti ci sono sempre ma sono sempre più che meritati!

  3. Bellissime immagini sia negli esterni che negli interni e la tua narrazione coinvolgente e brillante rende tutto ancora più piacevole. Grazie per i momenti di pace e bellezza che ci regali. 👏👏👏👏😊🥰🤗

    1. è un piacere offrire momenti di pura bellezza, con tutte le brutte notizie che si sentono ogni giorno, almeno un angolo di relax ve lo meritate tutti, e qua cerco sempre di fare del mio meglio in tal senso. Grazie mille dei complimenti, un caro abbraccio, buona serata…🤗😊😉

  4. Che meraviglia Maxi!! Anch’io ero rimasta ammaliata da quel tripudio di pitture. Bellissima la tua descrizione dettagliata di quel freddo che quasi ti penetra nelle ossa.

    “Il cielo è a tratti nuvoloso, fa abbastanza freddo, è la classica giornata d’inverno, con le nebbie che durante la prima mattina avevano avvolto il paesaggio, e che ora lasciavano spazio ad una fredda umidità. La vastità mi avvolge, le emozioni sono pronte ad entrare in me, come raggi del sole alle porte del giorno…

    e poi che dire del chiavistello che apre il portone ed infine quell’esplosione di colori. Ben fatto carissimo amico 😦

    1. mi fa molto piacere che hai apprezzato, come hai potuto leggere nella prima parte della narrazione, in apertura, ho citato il tuo blog, grazie al quale ho scoperto questa meraviglia 👍🤗😉😊 un caro abbraccio ..

      1. Sai che ormai se devo fare una gita o un viaggio mi affido completamente ai blogger. Noi, meglio di una qualsiasi guida, sappiamo cogliere il particolare e descriviamo solo ciò che colpisce i nostri occhi quindi ben vengano questi scambi culturali. Un grande ciaoo 🙂

    1. fa sempre bene vedere la bellezza che ci circonda e cercare sempre nuove mete da condividere col mondo attraverso il blog, come nel mio caso. 😊😉 Grazie di cuore, un caro abbraccio 🤗👍👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: