Autunno sul Lago di Endine, penultima parte…

Oggi comincio col mostrarvi un fiore straordinario, stavo finendo l’anello del lago, in quel punto passeggiavo lungo la provinciale e giunto in un piccolo borgo da un giardino privato ecco spuntare questo strano e spettacolare fiore, decido d’immortalarlo prima di proseguire il mio cammino…

Fra quelle valli il sole in autunno scende presto, stavo ricominciando a scendere lungo l’altra sponda, quella che mi porterà al punto da dove ero partito nella prima mattina. Il sole creava delle spettacolari scie di luce che accarezzavano le montagne profumate d’autunno, era un momento magico, uno dei tanti che la natura sa offrirci ogni giorno…

Nel primo tratto del ritorno bisogna camminare lungo la provinciale, per fortuna da quel versante c’è poco traffico. Il freddo della sera già si faceva sentire, la parte al sole era calda, ma qua, nell’ombra netta dei monti la temperatura era notevolmente più bassa. Dei ciclisti stavano arrivando, le loro voci rompevano il silenzio di quel tratto di strada….

Dalla provinciale scendo per una sterrata fino ad arrivare in un punto di pesca, da qua la parte alta del lago mi offriva ancora il suo spettacolo. Il sole illuminava ancora tutto il versante opposto e gran parte del lago. Da lì si avevano dei riflessi caldi e dorati, davvero spettacolari…

Adoro questi riflessi, questi attimi di pace assoluta. La mente corre libera nei suoi pensieri, nei ricordi di una vita. Le giornate passano veloci, soprattutto quando facciamo cose che ci appassionano, come le gite che faccio io, ma la bellezza di certi istanti rimane, se non altro negli scatti che segnano il mio cammino…

Nel muto esilio
di una foglia dal suo ramo
sentieri di poesia
scrivono paragrafi di luce
nella calda atmosfera
delle tinte autunnali….

Mi specchio nei riflessi
di una gioventù lontana
mentre stringo la gioia
di una bellezza nuova
trattenuta fra la commozione
di una tenera carezza
tra filari di versi…

Domani l’ultima parte di questo viaggio, poi vi dico già che da lunedì sera partirà una nuova narrazione autunnale spettacolare, vi porterò in alta montagna, rimanete lì, le emozioni sono appena iniziate…😉👍 Buona domenica a tutti…😊

22 pensieri riguardo “Autunno sul Lago di Endine, penultima parte…

  1. certo che i tuoi sentieri di poesia ci fanno percorrere strade magiche! qui l’acqua per me è quella che la fa da padrona con l’incanto che emana nelle ulime foto che sono speciali!!! il fiore..non è la cresta di gallo? ne vedo anche qui nei giardini… buona serata Max e buona domenica!

    1. ho fatto una ricerca in rete, in effetti quello strano fiore si chiama proprio testa di gallo, sai che io con i nomi delle piante non vado proprio d’accordo, mi limito a fotografarle e ammirarle. Grazie per aver apprezzato il mio percorso d’immagini, ormai i tuoi commenti sono una costante alla quale non potrei rinunciare 😉😊, un caro abbraccio, buona serata…🤗👍

  2. Ed ecco che un’altra, bellissima tappa ha inizio: stupendo il fiore nella prima foto. Quel fucsia così vivido ricorda molto il colore interno dell’ametista. Davvero un piccolo gioiellino della natura, 👍. Quell’effetto di luce ed ombra della seconda foto è davvero mozzafiato: si vede come un fascio di luce che colpisce il punto dove la montagna sembra formare una concavità e l’effetto è davvero magico. Una bella pedalata o, come nel tuo, caso, una bella passeggiata a piedi, sono il modo migliore per godersi la Natura nella sua completezza: si possono ammirare luoghi, paesaggi e scorci che, passando velocemente in macchina, non si riuscirebbe a notare e inoltre si respira aria buona e si fa del sano movimento, 🔝. Le tre foto, dove le casette e il paesaggio tutt’attorno si vanno a riflettere nell’acqua, creano un effetto davvero suggestivo che tu hai saputo cogliere con un clic. Sai cogliere sempre quei dettagli che fanno di una foto non un semplice scatto bensì qualcosa che ti fa esclamare: “Wow! Che meraviglia!” E nell’ultima foto, c’è proprio l’effetto “Wow!”: le screziature dell’acqua del lago danno alla foto quel colpo d’occhio che sicuramente ogni fotografo bravo come te va cercando. Peccato che domani sarà l’ultima tappa di questo stupendo viaggio al lago ma sono curiosa di sapere quali meraviglie ci riserverà l’alta montagna. Buon sabato sera e buona domenica Max. Un caro abbraccio, 🤗.

    1. passeggiare a piedi offre prospettive che difficilmente si potrebbero scorgere con un viaggio in macchina, quando posso cammino sempre, anche per molti km, a piedi, per poter scorgere particolari interessanti come tutti quelli che avete visto in questo lunghissimo anello. Questa narrazione si concluderà stasera, ma vedrai la prossima!!! 😊😉👍 grazie come sempre per le tue bellissime letture, buona serata, un caro abbraccio …🤗😉

      1. Sono assolutamente d’accordo, 👍. Vado subito a leggere l’ultima tappa di questo meraviglioso viaggio. Un caro abbraccio anche a te e buona domenica sera, 🤗.

    1. grazie della precisazione, ho fatto una ricerca giusto stasera, io con i nomi delle piante non vado d’accordo, mi limito a fotografarle 😊 grazie del commento, buona serata, un caro abbraccio ..🤗

  3. oohhh Max… ti ha fatto proprio bene questo viaggio.. così.. anche a noi! Si sposa tutto così bene, insieme ai tuoi versi. Grazie! 🙂

    1. grazie mille per la gentilezza delle tue parole, mi fa molto piacere sapere che questo mio viaggio sia stato ben apprezzato da voi lettori. Vedrai il prossimo!! 😉 Un caro abbraccio, buona serata e buon inizio di settimana..🤗👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: