S. Quirico D’Orcia, 1° parte…

Parto al mattino presto, direzione Toscana, avevo in programma molti borghi e pochi giorni a disposizione, un po’ alla volta vedrete anche gli altri. Era un caldo giorno di fine estate, per fortuna in macchina l’aria condizionata non mi aveva fatto patire tanto il caldo, ma una volta sceso la botta era stata tremenda. Era già l’ora di pranzo, quindi iniziai il mio viaggio in terra Toscana con una bella mangiata. Nella prima immagine che vedete, sotto ai portici, c’era proprio il ristorante dove ho pranzato. Una cucina buonissima, avevo subito assaggiato alcune specialità locali….

Subito dopo il pranzo comincio il mio tour turistico, una targa dal sapore storico mi cattura al primo sguardo, ancora non conoscevo nulla di quel borgo, era per una scoperta interessante, una scoperta che ora vi farò rivivere come l’ho vissuta io, passo dopo passo. Il viaggio ha inizio, mettetevi pure comodi…

Rispetto ai borghi liguri, che sono abituato a visitare spesso, questo borgo mi ha dato subito un’impressione diversa. Intanto il paesaggio qua è molto ampio, non ci sono monti alle spalle, poi anche la luce dei mattoni, delle pietre, che costituiscono il cuore storico del borgo, ha una tinta particolare….

L’ordine e l’estrema pulizia mi colpirono all’istante, tutto sembrava fatto apposta per accogliere ospiti importanti. Avete presente quando arriva qualche autorità e tutto viene presentato al meglio! Ecco, quella è stata la prima impressione che ho avuto appena raggiunto il borgo…

Anche le stesse piante disposte in fila sembravano armonizzarsi alla perfezione col paesaggio. Qua le vie sono ampie, la luce color ocra avvolgeva l’intero paesaggio, io stesso assumevo la tinta delle facciate camminando verso il cuore del suo centro storico….

Una chiesetta storica, un vecchio pozzo, una turista intenta a fotografare il borgo, il biglietto da visita di questo borgo era pronto davanti a me, mentre le sensazioni di gioia e libertà si facevano vive dentro me passo dopo passo…..

La bellezza di quella chiesa mi aveva stregato, ci girai tutto attorno per coglierne la sua elegante meraviglia. Quella luce intensa e dorata allo stesso tempo, era perfetta per coglierne ogni sfumatura. Già solo per vedere questa meritava la visita a questo borgo, ma le sorprese erano appena iniziate e quel giorno ne avrei avute moltissime….

Il viaggio è appena iniziato, siete pronti a sorprendervi?!! Bene, non vi resta che seguirmi, appuntamento come sempre a domani, buon wek end a tutti, trascorretelo al meglio …😊😉👍

35 pensieri riguardo “S. Quirico D’Orcia, 1° parte…

    1. il viaggio è dello scorso anno, ad ogni modo voi lo vivrete come se fosse in tempo reale grazie alla mia narrazione passo passo. Grazie del commento, buona domenica 😉😊

  1. bello bello!! ogni zona ha la terra di un colore diverso, così i mattoni delle case.. qui da noi sono rossi …se vai al sud, in certe zone sono color ocra… la toscana ha le sue caratteristiche…ed è stupenda!..in Italia di brutto ci sono le periferie delle città..il resto è tutto una meraviglia! buon sabato Max!

    1. condivido le tue opinioni, in effetti le periferie delle grandi città hanno poco da mostrare dal punto di vista turistico, ma la nostra Italia è stracolma di luoghi da vedere e con i quali stupirci! Grazie come sempre dei tuoi commenti, buona domenica 🤗😉

    1. sono viaggi che avevo fatto lo scorso anno, ne ho ancora decine e decine da mostrarvi, poi ci sono quelli più recenti, insomma qua non vi annoierete mai! 😉😊👍
      Grazie dell’attenzione..

  2. Partenza col botto, 👍. Il borgo è davvero molto molto bello: sembra invitare chi legge il tuo post a farci un salto per visitare un posto che trasuda bellezza da ogni mattone. La chiesa, se non sbaglio, ha un stile da periodo medievale e da reminiscenze di scuola il Medioevo è stato un periodo molto ricco di fatti in questa regione (ad esempio l’ascesa al potere della famiglia Medici) ed anche di personaggi importanti che hanno segnato la storia. Davvero un ottimo inizio, bravo Max, 👏. Buon week end. 🤗😘

    1. grazie mille, sono felicissimo, pare che questo inizio vi abbia coinvolto particolarmente, non resta che proseguire su questa strada dunque 😊👍 La chiesetta è molto antica e ne vedrete altre in questa narrazione, buona domenica, un caro abbraccio, grazie dei commenti 🤗😊😉

      1. Di nulla Max, ☺️. È sempre un grande piacere leggere e commentare posti così belli che grazie a te ci fai scoprire posti sempre nuovi e tutti da scoprire.

  3. Max tu mi leggi nel pensiero 😀 oggi volevo proprio dirti che sono molto curiosa di sapere come ti organizzi quando viaggi.. se viaggi in auto, treno.. come ti organizzi nella scelta dei percorsi.. per me è molto interessante contestualizzare anche con queste piccole curiosità e stasera mi hai accontentata. Pronta a viaggiare!
    un abbraccio!

    1. hai visto, leggo anche nel pensiero! 😊😉 Viaggio sempre in auto, anche se devo viaggiare per giorni, gli altri mezzi li uso solo in caso di emergenza, vedi tagliando annuale dell’auto 😉 Vedrai che anche questo borgo riuscirà a conquistarti 🤗😉👍

  4. Forse l’Autorita’ attesa eri tu!
    Ma certamente nei piccoli centri tutto viene vissuto con dedizione perché non è soltanto oltre l’uscio casa tua ma tutto quello che la circonda.
    Hai ragione la chiesetta è stupenda!
    Avanti tutta Max!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: