Ai piedi del Monte Rosa, 1° parte…

Per un punto la votazione è stata indirizzata sulla montagna, per chi amava i borghi toscani, dopo questa narrazione ne farò una dedicata anche a loro. Tenete presente che ne ho molte già pronte, devo solo scrivere i testi.
Bene amici, siamo pronti per partire per una lunga escursione che ci farà ammirare sua maestà, il Monte Rosa. Lo vedremo dal basso, osserveremo le lingue dei suoi ghiacciai, insomma sarà un viaggio emozionante e intenso, si parte….

Estate 2020, sono nella frazione di Macugnaga, pronto per prendere la seggiovia e raggiungere il Rifugio Paradiso, da lì farò un’escursione verso il Lago delle Locce, e voi verrete con me 😊 Intanto ammiriamo col teleobiettivo le cime del Monte Rosa, un forte vento in quota sollevava la neve, si vedevano i vari strati sollevati dal vento, fra il contrasto vivo dell’alta quota….

Siamo pronti a salire sulla seggiovia che ci porterà in quota per iniziare l’escursione, è mattino presto, un fresco venticello non faceva sentire per niente la calura, ma il lungo cammino me l’avrebbe fatta sentire anche troppo nel corso del giorno….

Sono uno dei primi a salire, l’impianto è ancora vuoto, è tutto per me. Sotto le marmotte attirano la mia attenzione con le loro grida, ne vedo alcune ferme su un sentiero, fintanto che non c’è gente girano indisturbate, poi quando arriva la gente scappano ed è sempre difficile fotografarle, sono mimetizzate nelle pietraie dei ripidi pendii….

Lo spettacolo dell’alta quota attraverso il polarizzato rende al meglio, le fotografie sono incredibili, ma lo scenario che avevo davanti lo era ancora di più. Inizio a camminare per il sentiero di gran passo per non sentire il fresco del mattino. Ero già in mezze maniche….

Sto attraversando gli ultimi lembi di vegetazione, salendo di quota saranno solo rocce. In quel punto il contrasto fra il verde e l’azzurro del cielo, col bianco delle nevi sulla cresta e davvero affascinante, un paesaggio mozzafiato…

Il mio obiettivo è sempre puntato in alto, fra quelle lingue di ghiaccio che sembrano rompersi da un momento all’altro per le temperature alte dell’estate. In questa narrazione farò anche una bella riflessione sui cambiamenti climatici, visto che attraverseremo il letto di un ghiacciaio…

Domani continueremo questa avvincente narrazione, spero che chi aveva scelto la Toscana non rimanga troppo deluso, arriverà anche quella, tempo al tempo. Avete centinaia di narrazioni da vedere negli anni a venire….😊😉👍

32 pensieri riguardo “Ai piedi del Monte Rosa, 1° parte…

  1. che possenza! è vero in montagna la cosa che sorprende è il contrasto delle creste innevate con il blu del cielo! ha dell’incredibile! io adoro la montagna come adoro il mare e comunque la natura è bella ovunque..grazie Max e buon lunedì!

    1. Conosco il Monte Rosa. Una affermazione azzardata rispetto ai tuoi viaggi ! soggiornando ad Alagna circa 10 anni fa festeggiamo un bellissimo Natale tutta la famiglia (12 in tutto).
      Ti seguirò dovunque con Maggiore coinvolgimento.
      Buona settimana Max😍

      1. grazie mille per apprezzare, durante l’inverno non vado mai in montagna, per molto motivi, infatti in quella stagione fotografo il mare e i borghi, poi d’estate solitamente mi sposto verso i monti, ma non solo. 😉 Un caro abbraccio 🤗

    2. già, proprio così, la natura è bella in tutte le sue stupefacenti rappresentazioni, ed io nel mio piccolo cerco sempre di farla apparire al meglio, andando a cogliere tutti gli elementi più belli del suo apparire. Grazie per apprezzare, un caro abbraccio 🤗😉

    1. guarda dal Rifugio sono passato giusto per bere un succo di frutta al volo, poi avevo i panini dietro e ho mangiato con vista sul lago in quota, ad ogni modo ci sono diversi Rifugi dove si mangia davvero bene da quelle parti, un ristorante è all’arrivo della funivia, volendo puoi già mangiare anche lì 😉

    1. pensa che invece io l’adoro! Sai cos’è, abitando tutto l’anno al mare, cambiare scenari per me è come rinascere, in qualche modo l’aria pura dell’alta montagna è rigenerante, per non parlare del bel fresco, quando in estate le città e le coste sono sotto una calura opprimente! Comunque tranquilla, non parlerò solo della montagna, l’alternerò a borghi e località di mare, e non solo, insomma vedrai di tutto qua da me, sei comunque nel posto giusto 😉😊👍🤗

    1. grazie mille per apprezzare, mi fa molto piacere, la montagna in estate è sempre stata una delle mie mete preferite, anche per fuggire dal caldo. Mi fa piacere sapere che mi seguirai con interesse in questa narrazione…👍😊😉

  2. Ma che meraviglia la Macugnaga, ne ho ricordi molto belli, ricordi di lunghe passeggiate con i miei genitori ,grazie per queste foto che ci fanno respirare e sognare….in attesa anche della Toscana ( qui gioco in casa 😉) .Buona serata Massimo 😊

    1. poi arriveremo anche in Toscana, lo farò in diverse narrazioni, visto che anche lì ho molte cose da raccontare e far vedere, ma un po’ alla volta, devo accontentare un po’ tutti 😊 mi fa piacere sapere che mi seguirai con interesse anche in questa narrazione..😉👍

  3. Pronti, partenza… via che si va per montagne, 😀! La maestosità del Monte Rosa lascia davvero senza fiato: la neve, le rocce, il contrasto tra il verde e l’azzurro… 🤩🤩🤩🤩! Sia da piccola che da grande il mare ma anche la montagna sono state le destinazioni delle mie vacanze. La foto con la seggiovia mi ricorda quelle che ho scattato a Livigno: le passeggiate a respirare aria buona sono tra i ricordi più belli che ho. Buona serata Max, 😘.

    1. che belli gioiosi i tuoi commenti, anch’io sono stato a Livigno diversi anni fa, quando ancora non avevo la passione della fotografia, avevo fatto un sacco di escursioni e avevo fatto anche da guida per un gruppo, un’avventura troppo lunga da raccontare qua.. 😉😊👍

    1. pensa che bello, io invece quello scenario l’ho visto solo quel giorno, poi ero partito per altre mete, di solito quando viaggio faccio moltissime mete, passo da una Regione all’altra come una farfalla passa da un fiore all’altro 😊 Grazie per seguirmi con interesse 👍

  4. Ciao Max
    che bello dal mare che amo alla montagna e soprattutto Macugnaga e il Monte Rosa, che ho visitato tantissime volte, da bambina e da grande, e poi con i miei figli. Uno spettacolo che seguirò volentierissimo, anche qui i ricordi si faranno sentire.👏👏👏😍
    Un abbraccio
    Chiara

    1. indovino sempre i posti dove farti sognare, abbiamo una specie si sesto senso io e te 😁😉 mia fa piacere, pensa che bello, rivivrai bei ricordi anche qua 😉😊

  5. non sono una da montagna, anche se quando c’è da camminare e stare immersi nella natura per me va bene tutto! ahahah seguirò comunque con piacere, Max!

    1. tranquilla, poi nel corso dell’estate posterò altre mete di mare, qua devo accontentare un po’ tutti, e soprattutto far conoscere posti magnifici! 😊👍🤗

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: