Castelvecchio di Rocca Barbena, 4° parte…

Scendo per vicoli umidi e parzialmente bui, in certi punti il sole arriva davvero di rado, qua il monte stesso che sovrasta il borgo col castello dominante, crea ombre nette che in punti come questo sono ben evidenti. Sulla facciata di quella casa sulla destra ci sono delle mattonelle artistiche, l’arte è arrivata fin qua e ha dato vita anche a questo piccolo passaggio…

Il sentiero prosegue costeggiando il solco di un torrente sulla destra, più avanti incontro altre case più curate, la vegetazione mi avvolge, assieme ai sapori della macchia mediterranea, i classici profumi dell’orto qua sono la realtà…

La stradina prosegue in discesa fra sapori di vecchie cantine e quegli scorci che ti affascinano al primo sguardo. Sono quei punti che magari molti non vedono neppure, proiettati subito nel cuore del borgo. Ma a mio avviso anche esplorare ogni minimo passaggio può regalare sensazioni particolari, a me capita sempre…

Il mio è un turismo lento, nel senso che non arrivo subito al cuore di un borgo e scappo, ma amo girare a piedi anche per ore, camminando ovunque, anche nei dintorni del borgo stesso. Le mie narrazioni fotografiche vogliono portarvi a vedere ogni cosa di una località, anche quelle meno note, perché a mio avviso ogni minimo scorcio, ogni metro, può offrire a chi guarda una sensazione particolare…

La stradina si fa molto ripida, bisogna stare attenti a non scivolare sulle pietre bagnate dall’umidità della notte, sullo sfondo le montagne circostanti offrono visioni molto suggestive, a me in quel momento sembrava di essere nel cuore delle Alpi. Avete presenti quei borghi alpini, dove le montagne svettano, e i piccoli borghi del fondovalle sono in ombra, ecco quella è la sensazione che ho avuto in quel momento…

Sulla sinistra le irti pareti del castello svettano fino al cielo, davanti a me il sentiero prosegue, ma esce dal borgo per entrare nella campagna, per cui a quel punto ho deciso di ritornare sui miei passi, ovvero indietro, non prima però di aver immortalato anche quell’attimo del mio cammino…

Risalendo verso il borgo incontro altri angoli davvero suggestivi, osservate ad esempio questa casa in pietra, già vista così affascina, ha quelle prospettive, quell’insieme di perfezioni che la rende bella alla vista. Non trovate?

Anche questa ripida scala in pietra che incontro poco più avanti offre quel non so che di affascinante al paesaggio. Sarà l’atmosfera antica nel suo insieme, ma tutto ciò che vedevo quel giorno mi affascinava. Ero aperto alla bellezza a 360°

Domani inizieremo ad esplorare il vero nucleo del borgo, siete pronti ad incantarvi? Il viaggio è appena iniziato, e durante questa esplorazione vi farò vedere degli scorci di una meraviglia unica, continuate a seguirmi…” 😉

17 pensieri riguardo “Castelvecchio di Rocca Barbena, 4° parte…

    1. oh bello questo commento, il fantasy nell’esplorazione dei borghi non l’avevo messo in conto, beh, è molto interessante e curioso questo punto di vista..😉

  1. scorci davvero stupendi che muovono molte sensazioni!..la vegetazione tende a rivestire i ruderi e le case se non curata..peccato che questi paesi vengano in parte lasciati a se stessi, sono il nostro vero patrimonio… Grazie Maxi! alcune foto sono meravigliose!

    1. come dicevo anche nel commento di ieri molte case sono abbandonate da anni, la natura si riprende i suoi spazi, però quelle messe a posto sono di una bellezza unica, questo resta un borgo incantevole!! Grazie dei complimenti, un caro abbraccio..🤗😉

    1. non faccio post troppo lunghi per una questione di tempo e attenzione, calcolo che se uno deve leggere moltissimi blog non ha tempo per soffermarsi troppo su un singolo, quindi cerco di fare tappe brevi e veloci, ma dense di emozioni per catturare l’attenzione e tenerla alta giorno per giorno, grazie mille per apprezzare..🤗😉👍

  2. 😍😍😍nooo!! ma che è sta favola.. che sapori di tempi andati.. streghe e briganti.. un viaggio nel viaggio continuo!

    1. che belli i tuoi commenti! 🤗 qua il sapore d’altri tempi raggiunge livelli altissimi, come vedrai anche nel proseguo della narrazione, qui i viaggi nei viaggi sono all’ordine del giorno, o meglio dei post! 😉👍

  3. ma che meraviglia, sembra veramente un borgo uscito da qualche libro ^_^
    Stupende quelle scale di pietra 🙂
    per quelle strade si respira veramente tanta magia, grazie Max 😘

    1. grazie mille, è davvero bello vedere come le emozioni che ho raccolto in questo viaggio stiano arrivando a voi, un caloroso abbraccio, grazie per seguirmi con attenzione..🤗😉👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: