Diano Castello, 12° parte…

Attraverso la via principale che passa per il borgo andiamo ora a raggiungere un sito storico, nel frattempo ci godiamo le varie atmosfere che caratterizzano l’interno del borgo, come avete visto molto differente rispetto all’aspetto esterno dello stesso che avete visto nel post di ieri…

Dalla via principale alcuni scorci catturano l’attenzione, quelle piante, la cura di questo borgo, e quelle sensazioni di piacevolezza che ci accompagnano durante il cammino, contribuiscono a rendere piacevole ogni singolo punto sul quale poniamo lo sguardo…

Attraverso questa porta storica si accede al borgo arrivando con la macchina, subito oltre c’è il sito storico di cui vi parlavo e del quale parleremo a breve. Notate anche la bellezza di questa costruzione, che già da sola cattura l’attenzione….

Una piantina storica del borgo accoglie i turisti, qua siamo sempre attorno alla porta principale del borgo, lì si trova anche il Comune. Nei fine settimana si trova sempre abbastanza gente, ma durante la settimana l’atmosfera è tranquilla, l’ideale per chi vuole scattare foto senza l’ingombro delle persone, come potete vedere da questa narrazione fotografica…

Nel post di domani inizieremo a vedere questo sito storico di cui vi parlavo, si tratta di cisterne d’acqua naturali, che un tempo erano preziosissime, la vera ricchezza di questo borgo era l’acqua, che qua non mancava mai. Attualmente è un’attrazione turistica, molti cartelli descrivono la vita e la storia di questo borgo e di queste cavità sotterranee…

Per raggiungere questo sito storico passiamo sotto alla porta storica che avete visto prima, sotto come potete vedere ci sono degli stemmi storici sulle pareti, l’atmosfera è suggestiva pur nella sua relativa semplicità….

Questi sono alcuni degli stemmi storici che sono presenti sotto a questo passaggio. Su internet troverete molte curiosità su questo borgo, la sua storia, etc, etc, qua come sempre cerco d’imprimere un’atmosfera rilassata che vi conduca passo passo per le vie dei vari borghi o dei vari posti che esploriamo…

Domani vedrete le famose lone, sarà un piccolo viaggio nel tempo e nella storia, sono sicuro che sarete curiosi, quindi non potete mancare…😉

13 pensieri riguardo “Diano Castello, 12° parte…

  1. l’età comunale e feudale in Italia ha creato dei borghi caratteristici che costituiscono le nostre città. Molto belli gli scorci con la pietra e le piante e l’erba che cresce spontanea. Senza persone e automobili poi si entra in un’atmosfera del passato, si riesce a cogliere il passato….buon sabato Maxi!

    1. eh già, spesso la gente toglie quella prospettiva storica che rende unico un borgo, grazi mille per aver apprezzato, buona serata e buona domenica, un caro abbraccio..🤗

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: