Diano Castello, 4° parte…

“… Cominciamo a girare attorno a questa meravigliosa chiesa romanica. La luce del sole creava un effetto pastello davvero suggestivo, le stesse mura sembravano trasmettere luce, calore, era un colpo d’occhio meraviglioso…

Come potete vedere quelle tinte pastello arrivano fino alla cima del campanile, contribuendo a renderlo ancora più attraente. Di questa chiesa, come in quella precedente, mi ha colpito la struttura sferica delle mura nella sua parte retrostante, con quella perfezione e linearità davvero incantevoli…

Girando attorno alla chiesa ecco un lato davvero spettacolare a mio avviso, quella luce nello stretto passaggio, la pulizia assoluta delle mura, e la loro perfezione, rendono questo monumento storico un vero capolavoro d’altri tempi, da ammirare a bocca aperta…

La stessa facciata che avete visto di lato, osservata di fronte rende ancor più viva quella sensazione d’immensa ricchezza storica di cui parlavo, fra l’altro la scelta di ubicare quelle piante proprio lì è stata davvero strategica, donano alla stessa immagine una ricchezza aggiunta…

Ma ora entriamo per vedere com’è all’interno. Anche in questo caso troviamo degli affreschi, questa volta meglio conservati, che occupano gran parte delle pareti, fino al soffitto. Tutta la chiesa, su tutti i lati, è colma di queste tracce artistiche di gran rilievo…

Ve ne faccio notare alcuni, domani ne vedrete altri, che a mio avviso meritano attenzione. Ciò che mi colpisce sono i colori, pensate che all’epoca le tinte se le dovevano preparare i pittori stessi, non come ora che si può comprare ogni sfumatura di colore. Mi hanno sempre colpito, di tutte le opere storiche, proprio i colori, pensando alla difficoltà di ottenerli e alla bellezza che dovevano avere sul momento, prima che gli anni in qualche modo ne offuscassero l’intensità…

Domani finiremo di vedere l’interno della chiesa, poi proseguiremo, vi dico solo che vi aspettano degli angoli davvero belli, con una luce unica, non mancate..” 😉

19 pensieri riguardo “Diano Castello, 4° parte…

  1. Gli interni della chiesa sono molto carini, sia chiaro, ma la pietra della struttura, la ruvidezza che si altarna al liscio lasciato dall’azione degli elementi… beh, adoro i muri di pietra! 🙂

    1. infatti l’esterno aveva colpito moltissimo anche me, per questo ho scritto che era meravigliosa la struttura esterna. Mi fa piacere che abbiamo colto le stesse meraviglie in questo sito storico..😉

  2. Dev’essere emozionante visitare quei posti pieni di storia.
    Ogni cosa era ben fatta per durare nel tempo, non c’era fretta, tutto era fatta con estrema cura.
    In quel silenzio sacro tutto sembra risplendere nella sua bellezza.
    Grazie per queste meraviglie!!

    1. già, un tempo non c’era la fretta di costruire che c’è ora, dove ogni lavoro sembra andare a cottimo, un tempo ci s’impiegava anni per portare a compimento certe opere, poi però lo spettacolo era eterno!
      Grazie dei complimenti, un caro saluto..😉

  3. io amo la pietra e i mattoni! qui sarebbero intrisi di umidità all’esterno, ma è possibile che la chiesa sia stata ristrutturata o forse la buona aria del mare! Magnifici gli affreschi…io me ne ricordo uno visto anni e anni fa a Spello vicino ad Assisi che aveva dei colori di una brillantezza e intensità impressionanti…non vorrei sbagliarmi, ma forse era di Simone Martini….buona giornata Maxi!!!

    1. sicuramente nel corso dei secoli ha subito dei restauri, anche perchè conservarsi così perfetta per centinaia di anni sarebbe impossibile, ma il lavoro è stato fatto rispettando quello che era un tempo. Parlando di Spello, lo sai che è uno dei borghi che ho in programma di visitare?!! Non so quando, perché ora con sta pandemia prima che finisca tutto arriviamo al 2022, comunque prima o poi farò anche quel borgo…😉

  4. Max.. faccio un pò di fatica ultimamente a destreggiarmi tra i mille impegni e lavori ma ti leggo sempre e viaggio sempre con te. continuo a pensare che ci stai portando in un’altra epoca e questo viaggio continua a essere dolce e piacevole. sempre bella la tua compagnia 🙂

    1. benissimo, mi fa molto piacere. Sapere di lasciare ogni giorno una traccia di viaggio per far dimenticare lo stress della giornata è una cosa meravigliosa. Grazie mille per seguirmi con attenzione e piacevolezza.🤗😊😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: