Tramonto a Camogli, ultima parte…

Mi fermo un attimo lungo la passeggiata per assaporare le ultime luci, mi appoggio al muretto e osservo una piccola canoa che viaggia verso ovest, costeggiando la riva, probabilmente stava andando verso il porticciolo per concludere il suo viaggio…

Osservandolo da vicino ecco che l’immagine acquista una sensazione nordica, le tinte più scure, e le vitree prospettive del mare, conferiscono all’immagine una dimensione nuova, tanto da farci viaggiare con la fantasia. Come dico sempre io, non è solo il viaggio che stiamo facendo ad emozionarci, ma quelli che si aggiungono attraverso la nostra mente….

Isolando parti del paesaggio, rendendo vive le immagini, si riescono a percepire sensazioni nuove, tanto che spesso pur essendo in un posto possiamo anche immaginare di trovarci in un altro. Queste tecniche, apparentemente banali, vengono da sempre usate nel mondo del cinema. Tutti i film sono girati in delle location, ma la trama, il film stesso, ci parla sovente di altri posti, spesso anche di altre epoche. Tutto questo è possibile grazie alle sensazioni di cui ho fatto cenno…

Osservate ad esempio la porzione di paesaggio del prossimo scatto, ritrae una parte di Camogli meno fotografata delle altre, qua la fantasia vi può tranquillamente condurre in altre località del Tirreno, o del nostro Sud. Come potete vedere anche stando appoggiati ad un muretto, con un teleobiettivo e una reflex possiamo creare storie, visioni, sensazioni, relax….

Mi sposto dal muretto, le luci della sera si cominciano ad accendere, la folla del pomeriggio si sfoltisce, cambiano i colori, il paesaggio si arricchisce di nuove prospettive. Si sentono i profumi dei vari negozi lungo la strada, la famosa focaccia ligure, il profumo del pane, e quello dei bar che preparano i primi aperitivi della sera….

E’ giunta l’ora di rientrare a casa, salgo per vecchie contrade, colgo ancora una prospettiva nuova di una chiesa subito all’interno del borgo, faccio una scalinata lunghissima per raggiungere la macchina che avevo lasciato sulle alture. Un’altra emozionante giornata volgeva al termine…

Domani cominceremo una nuova narrazione, vi va di vedere un’altra chiesa di Genova? Fatemi sapere nei commenti. Seguiranno altri tramonti, altri borghi, e poi ho ancora da raccontarvi la scorsa estate, insomma per voi i viaggi non finiscono mai! 😉

13 pensieri riguardo “Tramonto a Camogli, ultima parte…

  1. ehh decisamente particolare il tramonto d’inverno con le nuvole in fondo e quei colori meno accesi…portatore di una certa tristezza che s’infila nei vicoli del ritorno…bella la cortina di palazzi colorati che si stanno illuminando! grazie Maxi! serena serata!

    1. grazie del commento, mi piace far partecipe il lettore anche attraverso le sensazioni olfattive del posto che vedo, oltre che attraverso tutte le mutevoli rappresentazioni del paesaggio. Buona serata, un caro abbraccio..

  2. buona la focaccia!! ne ho sentito proprio il profumo persi tra il mare glaciale e le case colorate a farci compagnia. la cosa bella è che in inverno è come se il freddo rendesse più vivi alcuni profumi quindi è stato proprio bello immergersi in questa atmosfera 🙂 bello bello bello. Aspettiamo di partire ancora, allora. Buona serata Max. ti abbraccio

    1. come puoi vedere inserisco spesso anche elementi olfattivi al paesaggio che attraverso, in modo da rendere ancora più viva e reale la narrazione, tutto questo accresce la bellezza delle emozioni che cerco di trasmettere. Mi fa piacere che queste bellissime sensazioni ti arrivino al cuore…😉 Un caro abbraccio, buona serata…

  3. Ciao Max
    eh sì, che profumo di ricordi!!!
    La focaccia la mangiavo spesso e nelle pasticcerie i canestrelli e gli amaretti del Sassello. Le gite: camminate lungo i lungomare, all’alba al tramonto e nelle estati calde, il sapore del salmastro sulle labbra….che ricordi….❤.
    Qui nella tua casa, nei tuoi scatti tutto mi commuove. Bellissimo!
    Mi piacerebbe vedere una Chiesa di Genova da aggiungere ai ricordi.
    Grazie Grazie!
    Un abbraccio
    Chiara

    1. Sarai subito accontentata con la narrazione che inizio stasera. Mi fa davvero piacere farti riscoprire vecchi ricordi e sensazioni che non hanno età, anche questo è il bello del mio blog dedicato ai viaggi… 😉
      Un caro abbraccio, buona serata..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: