Tramonto a Camogli, 9° parte…

I pescatori lasciano il porto, scende la sera sul mare di seta, tutto è incanto, rimango ad ascoltare il suono dei gabbiani e il motore in lontananza delle piccole barche che si allontanano. Il sole dipinge apostrofi di malinconica bellezza tra gli anfratti di un vivo inverno..

La parte più fotografata di Camogli, quella con la famosa spiaggia, è qua davanti ai miei occhi. Le ultime luci del giorno dipingono le case, mentre i colori si fanno tenui, un respiro di vita avvolto al mare della sera…

Col prossimo scatto vi faccio vedere da vicino la bellezza delle case avvolte dai colori pastello della vicina ora blu, la poesia qua si spreca, sono quelle immagini che anche con poche parole riescono ad esprimere sensazioni profonde…

Col potente teleobiettivo osservo la neve sui monti sopra alla mia cittadina, distantissima dal punto nel quale ci troviamo. L’atmosfera invernale diventa prevalente, assieme alle luci blu dell’imminente sera. Questo è l’inverno…

Sempre col teleobiettivo ecco l’immagine caldissima delle ultime tinte del giorno, le sensazioni mutano a seconda di dove poniamo lo sguardo, anche questa è la bellezza della fotografia e di dove saper porre l’attenzione sul paesaggio che ci circonda…

Nel post di domani ci sarà dell’altro romanticismo, non mancate di essere presenti come sempre, ancora un sentito ringraziamento a tutti voi per la vostra calorosa presenza…

11 pensieri riguardo “Tramonto a Camogli, 9° parte…

  1. il passaggio tra le ultime due foto è incredibile.. mi fa sentire il sapore delle stagioni della vita: la stasi fredda e ovattata dell’inverno poi di colpo l’arancio forte, presente, vivo e vibrante… gradazioni di passione in foto. Mi rilasso leggendoti non c è storia.. Max. Sempre bello “sentire” la tua voce. Un abbraccio.

    1. grazie mille davvero, sai essere speciale anche nei commenti. Le stagioni della vita sono visibili anche attraverso la fotografia, io spesso uso paragoni fra stagioni, vita, sensazioni, emozioni. Mi piace unire stili, forme, e mood diversi anche attraverso l’arte della narrazione fotografica. Un caro abbraccio, buona serata…

  2. questa serie di foto potresti chiamarla “seta”, palpabile seta. Credo che sia proprio l’atmosfera dell’inverno che rende i colori così. Che uno dice:la vita che vuoi che sia…invece basterebbe vedere qualche volta quel mare con quel tramonto che direbbe : ne vale la pena!!! Ma il segreto è trovare la bellezza ovunque…cercandola! Ciao Maxi! un abbraccio!

    1. la bellezza è tutto attorno a noi, spesso ci dimentichiamo di osservarla, così perdiamo istanti, attimi, che non ritornano più. Dovremmo sempre cercare di vivere ogni singolo giorno come fosse uno dei più belli della nostra vita, con la gioia nel cuore. Solo così possiamo superare anche momenti d’intenso dolore…
      Grazie del commento, un caro abbraccio, buona serata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: