Tramonto a Camogli, 7° parte…

Mi sposto verso la punta del molo, a mano a mano che procedo, lentamente il paesaggio alle mie spalle muta, si ampia la visione d’insieme, il tappeto dorato del mare diventa immenso, un concerto di silenzio si fa verbo del mio muto osservare…

Ecco come vi apparirebbe il borgo entrando con un’imbarcazione nel porticciolo. Questo paesaggio lo vedono ogni giorni i pescatori, e tutti i turisti che nei periodi normali frequentano queste belle località liguri…

Vorrei farvi notare le infinite sfumature di colori delle case che abbracciano il borgo, un carosello di sensazioni che nasce ogni volta che osserviamo questo bellissimo borgo ligure da questa prospettiva….

Ed ora magia!! Era quasi l’ora del tramonto, in molti si stavano posizionando sul molo per il momento fatidico. Camminando alle spalle di una coppia noto alcune prospettive davvero pazzesche, la luce immensa del sole gioca con le loro ombre, sagome scuro su fondo cangiante. L’idea del tramonto, dell’attesa, diventa narrativo attraverso l’evolversi di questo momento congelato nel suo istante più intenso….

Qualche istante dopo osservano i loro scatti, mentre il sole si appresta all’ultimo saluto, nella luce accecante della sua gialla presenza. Distanze apparenti sembrano separarli, segno del tempo che stiamo vivendo, o del caso fortuito di un attimo narrativo del quale sono diventati protagonisti. Sogni, romanticismo, attese, crepuscoli di idee affiorano dal nascere di uno sguardo che accoglie la meraviglia della natura…

Procedo verso la punta del molo, il faro sembra attendermi, un appuntamento con la sera, con l’inchiostro di un canto di luce che scivola nelle baie dell’anima….

Domani ripartiremo da qua, con la narrazione, con le emozioni, con voi che mi seguite raccogliendo calore, vita, bellezza, speranza….” 😉

16 pensieri riguardo “Tramonto a Camogli, 7° parte…

  1. bravissimo Maxi! E’ vero che la luce lì da voi la fa da padrona, anche perchè l’aiutate colorando le case sulle stesse calde tonalità. paesaggi straordinari soprattuttoper la varietà di scorci e panorami…e tu bravissimo poeta!!! a domani Maxi!

  2. “mi sento cretina parte 2” 😀 Max il livello artistico qui è assoluto.. Le foto della coppia sono ipnotiche e magiche.. da farti sognare.. e provare un pizzichino di invidia 😀 Stamattina la stanza è diventata oro/aranciata .. tutto sfumato.. un mix di emozioni indescrivibili. Grazie!!!!

    1. come sempre grazie mille per le tue sentite e intense emozioni che descrivi attraverso la meraviglia delle sensazioni che provi ogni giorno leggendomi. Te ne sono grato, un caro abbraccio…

  3. Ciao Max
    come apprezzo questo tuo raccontare la poesia di ciò che vedi, sopra tutto ora che siamo in zona rossa, mi sembra di viaggiare e di essere lì con te, grazie!
    Un abbraccio e buona serata
    Chiara

  4. Ho riconosciuto l’ingresso al porticciolo e mi ha fatto molto piacere ricordare il bellissimo bagno che feci su una spiaggetta a sinistra entrando a coronamento della gita all’acquario di Genova di cui ti avevo già parlato.

    Foto Super belle Max!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: