Tramonto in Corso Italia, ultima parte…

Dal punto in cui ci siamo fermati col post di ieri, ecco la magia delle ultime luci, descriverò questi attimi del giorno attraverso dei versi poetici improvvisati, ora, in questo momento. Immaginate di sentirli letti da una voce narrante, tipo un attore di teatro. I punti saranno le sospensioni della voce per qualche istante…

Un gabbiano bucava il cielo, quel grigio sentiero di luce posato sulle ciglia della sera. Aveva ali scure, le ombre le rubavano la poesia, il suo canto squarciava l’aria. Il silenzio era fatto di brezza….

Quella brezza che mi sferzava il viso, pungente di freddo. Un appiglio d’arsura prendeva forma, era lì, immobile, fra le vergini luci di un giorno che recitava il suo addio, e il migrare di parole nude, che ondeggiavano, fra quei marosi scuri…

Nel freddo dell’incipiente inverno, fantasmi di navi, sembravano sbucare all’improvviso, come miraggi di un mondo lontano. Tutto era fermo, anche il mio sguardo, che sembrava amoreggiare con quegli ultimi raggi…

Salutai l’ultimo ricamo del giorno, abbracciando la malinconia della sera, densa di ricordi, colma di nostalgia. Pensieri nuovi danzavano fra stanze di memoria, nell’oblio di un bacio, posato sul davanzale di ieri…

Distendo lo sguardo, torno a camminare, la folla attorno a me sembra animarsi. Sospeso nel crepuscolo di un sogno, non avevo più sentito le presenze attorno a me. Ora tutto era vivo, il giorno era finito, una sera birichina mi faceva l’occhiolino…

Stretto nella mia solitudine, ordinavo i miei ricordi. Quanti abbracci su quelle passeggiate, quanti amori sfumati, quante parole volate nel vento di una sera. Crepuscoli di saggezza, mi facevano compagnia, la notte era vergine, come l’urgenza dei sogni…

Da domani vi porto sulle alture di Genova, questa volta vi farò vedere la mia città dall’alto. Siete pronti? Il viaggio continua…” 😉

29 pensieri riguardo “Tramonto in Corso Italia, ultima parte…

  1. stasera hai raggiunto l’unione perfetta tra le immagini e le parole e forse le parole prendono davvero il sopravvento. Così delicate, tenere e d’impatto; si percepisce che eri particolarmente ispirato ed è stato un bel viaggio in questi colori a tratti africani. E’ bello quando ti dissoci e provi emozioni.. anche solo davanti ad uno schermo 🙂

    1. ed è bellissimo leggere le emozioni che provate voi leggendo i miei percorsi fotografici. Ripeterò questa unione di parole e immagini anche durante le prossime narrazioni. Grazie mille, i tuoi commento sono un balsamo per l’anima… 😉

    1. ognuno ha le sue immagini preferite, per questo di solito ne scatto un sacco, sono sicuro di accontentare quasi tutti in questo modo.. 😉 Un caro saluto dall’Italia, buonanotte anche a te… 😉

  2. tu vivi nella meraviglia che muove versi d’amore!!! io li dovrei cercare sotto alle pietre….di tutte le foto devo dire che preferisco quelle dove la sera prende il sopravvento…il colore è speciale! buona giornata Maxi!

    1. grazie mille, ho scritto verso d’amore per una vita, solo negli ultimi anni mi sono distaccato dalla poesia per approdare nel mondo della fotografia, ma ogni tanto mi piace tornare un po’ al passato, unendo le due attuali passioni. Un caro abbraccio, buona serata.. 😉

  3. Ciao Max
    che dirti se non quello di chi mi ha preceduta. Wauuuuuu emozionante sia le foto, magnifiche di questo tramonto infuocato e la nenia dolce della tua poesia che esalta il tutto
    ancora wauuuu 👏👏👏👏👏
    complimenti!!!! mi piace molto quando la tua poesia entra nel profondo del cuore di chi ti legge.
    Buona giornata e grazie❤.
    Un abbraccio
    Chiara

    1. grazie mille per queste tue sentite parole, mi fa davvero piacere essere riuscito ad entrare nell’anima di chi mi legge, ripeterò questa unione di parole e immagini anche in futuro… 😉
      Buona serata Chiara, un caro abbraccio.. 😉

    1. già, spesso ci sono tramonti che basterebbe osservarli in silenzio per sentirli nell’anima, diciamo che le parole le aggiungo a livello narrativo, giusto per non postare solo immagini, che comunque già di loro farebbero effetto…😉
      Grazie del commento, un caro saluto… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: