Tramonto a Nervi, 4° parte…

Oggi alle spalle della mia città è caduta la neve, tutti i monti sono bianchi, ma con questa narrazione sono a parlarvi del clima mite che spesso caratterizza la Liguria anche in inverno, come lo scorso novembre quando come potete vedere c’era gente che prendeva il sole in costume. Questa è la location che avete visto con l’ultimo scatto di ieri, ma così la vedete da vicino…

Guardate con questo taglio verticale la prospettiva lunga della costa, lo sviluppo degli scogli, i bagni e lo sfondo del Monte di Portofino. Una di quelle cartoline della Liguria che in molti c’invidiano…

Fiori e mare sono un tutt’uno in questa bella passeggiata sul mare, alle essenze profumate della natura si fonde la salsedine del mare, con quel tipico profumo di pescato e quell’odore tipico delle rocce bagnate dal mare….

Una delle tante particolarità della costa ligure è costituita dalla vegetazione che scende praticamente fino al mare, ovunque si vada lungo la costa troviamo alberi e piante a lambire le onde. D’inverno poi la colorazione rosso accesa del tramonto aggiunge un certo fascino all’intero paesaggio marino…

Quelle scalette che vedete scendere fino al mare appartengono ad un condominio che ha un accesso diretto alla scogliera, si passa praticamente da dentro il palazzo. Sullo sfondo invece vedete il termine della passeggiata, si può arrivare con quel piccolo ponticello fino alla scogliera finale, un luogo, inutile dirlo, romanticissimo!..

Giunti alla fine della passeggiata ecco spuntare una piccola spiaggetta, d’estate super affollata. Siamo all’ora del tramonto, le luci sono così calde che trasformano l’intero paesaggio. La Villa che vedete di fronte è privata, quindi non visitabile. Chi la abita di sicuro ha una location fantastica!

Da domani inizia il tramonto vero e proprio, non mancate! Grazie mille degli apprezzamenti, ve ne sono grato! ” 😉

18 pensieri riguardo “Tramonto a Nervi, 4° parte…

  1. la luce del tramonto che rende tutto così caldo fa quasi sentire il calore di un abbraccio. Parimenti calda e affascinante la parte in cui descrivi la salsedine, l’odore di pescato e le rocce bagnate. Anche oggi, emozioni 🙂

    1. grazie mille, trasportare il lettore nel paesaggio che descrivo e offrire emozioni è una delle prerogative principali del mio blog, e sono molto felice di riuscire a farlo al meglio. 😉

  2. i colori del caldo, di una primavera infinita in contrasto con il freddo degli scogli. Magnifico quel tramonto leggero che sembra un tocco di cipria all’orizzonte!. Grazie Maxi, mi hai riscaldato questa sera fredda e umida arrivata prestissimo!

    1. grazie del commento, la mia Liguria sa offrire molte sensazioni diverse anche nell’ambito di una stessa giornata, e sono felice di poter trasmettere queste emozioni… 😉

    1. eh sì gli abitanti di quel condominio sono molto fortunati, non voglio pensare cosa costi una casa lì, io mi accontento di andarci quando ne ho voglia… 😉
      Grazie dei complimenti… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: