Il Lago di Tovel, 12° parte…

Ci sono momenti che in qualche modo sono unici, attimi in cui tutto ciò che riguarda il mondo, i suoi problemi, i suoi drammi, ci appare lontano, come sfumato. Sono questi gli istanti che spesso fanno di uno scatto qualcosa di unico, fermano un sogno prima del ritorno alla vita reale….

Osservare un’ immagine è come leggere una poesia, dove gli oggetti, i colori, gli sfondi, sono i versi con i quali ci arricchiamo di bellezza e costruiamo sensazioni…

Il palpabile desiderio di trovarsi in un posto, o di rivivere quell’istante, per chi in quel posto c’è stato, è un canto di meraviglia che si rinnova nelle cattedrali dell’anima…

Avete mai pensato a come sarebbe stata la vostra vita senza vivere emozioni? Non avrebbe avuto senso, non avreste sviluppato quella ricerca di piacere che è la base del nostro cammino. Che sia amore o voglia di solitudine, l’importante è vivere ogni istante con la consapevolezza che il minuto che viviamo non tornerà più…

Le fotografie da questo punto di vista ci consentono di fare dei viaggi nel tempo, è come se noi entrassimo in quella famosa macchina sognata da tutti gli amanti della fantascienza, e in un flash ci catapultassimo nel nostro passato. Ecco l’istante vissuto, lo stupore, il tempo sospeso che ha costruito ciò che siamo ora, in questo istante…

Condividere attimi, ricordi, sensazioni, dona quella gioia che difficilmente si riesce a spiegare. E’ come prendere ognuno di voi, e portarlo in quel posto, in quel momento, per dirgli/le “guarda, questo paesaggio è per te, lo viviamo insieme, adesso..”

Il viaggio nelle emozioni continua come sempre domani. Cominceremo a risalire il sentiero che ci riporterà nel cuore dei colori autunnali, lasciati un po’ da parte in questi ultimi post, vi aspetto come sempre, buona giornata a tutti… ” 😉

Pubblicità

15 pensieri riguardo “Il Lago di Tovel, 12° parte…

  1. Una vita senza emozioni? mi rifiuto anche solo di considerare il concetto 🙅‍♀️ 😂 nel frattempo però .. continuo a contare i giorni verso il “liberi tutti” (per davvero però) così da poter tornare a godere della bellezza. Grazie, come sempre 😊😊

    1. mi sa che sarà ancora lunga visto i dati attuali, forse nel 2021, ma non nei primi mesi a mio avviso, probabilmente dalla primavera in avanti. Comunque teniamo duro e portiamo avanti le nostre emozioni qua, sui blog… 😉

  2. Non si può vivere senza emozioni.
    Il secondo scatto è bellissimo, quell’albero…una scultura. Tu hai il potere di cogliere i particolari di questi paesaggi meravigliosi.

  3. Siamo tanto simili: io cerco di emozionare attraverso i miei libri! Attraverso le storie che racconto!
    Tu ci fai emozionare sia con le parole che con i tuoi meravigliosi scatti ❤

    1. gli artisti in qualche modo si assomigliano, ognuno sa emozionare a suo modo, in mille forme diverse… 😉
      Io però a differenza tua sono conosciuto solo qua sul blog, e non da molte persone, quindi tu sei un bel passo avanti rispetto a me, quindi complimenti ancora… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: