Verso il Lago del Miserin, 4° parte…

Più salgo e più mi sembra di avvicinarmi al cielo, l’aria è purissima, nonostante la giornata calda, un leggero vento mi rinfresca, la quota comincia a farsi sentire sotto questo aspetto…

E’ incredibile quanto passi il tempo, sembra ieri che percorrevo questi sentieri, nel caldo intenso dell’estate, e fra pochi giorni su questi sentieri ci sarà già la neve. In montagna il tempo sembra scorrere ancora più velocemente….

Ero quasi in cima alla dura salita, sono partito dal sentiero che vedete in basso. Mi volto indietro giusto un attimo per ammirare il panorama spettacolare, sotto si vede il primo Rifugio appena passato e quel laghetto che visto da qua ha una curiosa forma a cuore, che rende quasi romantica questa lunga escursione…

Di gran passo proseguo il cammino, raggiungo alcuni escursionisti partiti prima di me, erano già molto stanchi per la salita e mi chiesero quanto mancasse all’arrivo. Li rassicurai, da lì in poco meno di 40 minuti sarebbero arrivati al lago, per loro sembrava un’eternità…

La montagna oltre a laghi, cascate, boschi, ruscelli, fiori, ci regala anche altre sorprese, delle rocce ad esempio, minerali creati dalla natura, che ne ha plasmato la loro forma, la loro consistenza, nel corso delle ere geologiche. E’ incredibile quanto la natura sappia donarci i suoi frutti, se solo sappiamo osservarla con occhi attenti….

Alcune rocce sono così particolari che meritano delle foto, osservate ad esempio questa, il suo candore quasi accecante la rende unica, sembra quasi un blocco di neve, era posata su un prato verde, spiccava per la sua intensa colorazione. Non tutti l’avrebbero osservata, ma agli occhi di un fotografo ogni particolare diventa arte e bellezza…

Col post di domani raggiungeremo il Lago, inizierò a farvi vedere le prime immagini, prima dello spettacolo completo col quale vi stupirò coi prossimi post…😉

8 pensieri riguardo “Verso il Lago del Miserin, 4° parte…

    1. E’ un’escursione dello scorso luglio, grazie del commento. Saper vedere la natura nei suoi molteplici aspetti aiuta a rendere meravigliosa un’escursione, più di quanto già non lo sia osservando i paesaggi….😉

    1. beh il mio amore per la montagna è indiscusso, la forma a cuore la trovo spesso e mi cattura subito, forse per questo sono portato a fotografarla appena la incontro 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: