Anteprime di viaggio, Il Lago di Sorapis e il Lago di Misurina.

Oggi è stata una giornata davvero intensa, ho camminato all’inverosimile, ma le foto parlano da sole, e avrete modo di vederne moltissime nei mesi a venire. Partiamo con qualche immagine del Lago di Sorapis, c’era una folla immensa, praticamente eravamo in coda anche a camminare…

Questa era un’immagine fra le tante scattate lungo la salita, giusto per farvi capire la folla oceanica di oggi, saranno salite almeno 10.000 persone solo in mattinata, c’era una coda unica di oltre 7 km di fila, qua si socializzava ogni metro. Ma ora veniamo alla meraviglia del Lago di Sorapis, vera meta di tanti camminatori…

Direi che meritava davvero, certo abituato a fotografare posti dove ero l’unico ospite qua fa un certo effetto trovarsi in migliaia nello stesso posto, ma ad ogni modo sono riuscito a cogliere la meraviglia di questo lago lo stesso…

Questo Lago è magico per via del suo colore intensissimo, straordinario, quasi non ci sono parole per descriverlo…

Come potete vedere sono salito anche in alto per poterlo cogliere in tutte le sue infinite sfumature. Ma oggi ho visto anche un altro Lago, quello di Misurina, era ormai quasi sera, il cielo in parte era nuvoloso, ma nonostante tutto qualche scatto interessante sono riuscito a coglierlo lo stesso….

Questo Lago si può percorrerlo interamente grazie ad un sentiero ad anello che ho fatto di corsa dopo una giornata intensa di cammino…

Nella narrazioni estese vedrete altri particolari molto interessanti, domani mi aspetta un’altra escursione interessante, seguitemi e scoprirete dove mi trovo, buona giornata a tutti…” 😉

6 pensieri riguardo “Anteprime di viaggio, Il Lago di Sorapis e il Lago di Misurina.

  1. ah ben se trovi la forza di fare una corsa intorno al lago dopo la salita…sei un grande!!! spettacolari queste foto..e la gente! tutti col caldo scelgono mete di montagna non prevedendo che tutti fanno lo stesso pensiero! buona giornata Maxi e complimenti

    1. anch’io apprezzo molto questo tipo di scenografia, anche se non sempre trovo le condizioni ideali per questo effetto scenico. L’ideale sarebbe arrivare al mattino, con una calma assoluta e la luce radente sulle nubi rosate..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: