La chiesa nel bosco…

“… Stiamo per raggiungere un luogo davvero magico, uno di quei luoghi che una volta scoperto ti chiedi perché non ci sei mai stato prima, almeno per noi liguri. Delle cascatelle lungo il sentiero precedono questo misterioso incontro visivo….

 

Ed ecco la magica apparizione, camminando nel cuore del bosco, si rimane subito catturati da questa sagoma di pietra che svetta verso il cielo confondendosi con gli alberi…

 

Questi ruderi appartengono alla chiesa di Licciorno, un edificio storico risalente all’XI secolo, fu costruito dai monaci dell’Abbazia di Borzone, quella di cui vi ho parlato ad inizio escursione. Qua transitava l’antica via del sale, e per offrire ospitalità ai pellegrini e ai viandanti, fu costruita questa chiesa, di cui oggi si possono ammirare i resti….

 

Girandoci tutto attorno se ne percepisce l’anima, ciò che rende straordinario questo sito storico è proprio la sua ubicazione. Ci troviamo nel cuore del bosco, ma allo stesso tempo siamo avvolti dalla storia, una sensazione unica….

 

E’ come se un pezzo di un borgo fosse stato trasportato fin qua. Davvero originale questa meta turistica, fra l’altro non molto conosciuta anche dagli stessi liguri, che spesso non ne conoscono l’esistenza..

 

La tranquillità e la pace di questo posto ne fanno un angolo di vero relax, un angolo giusto per meditare, riordinare i pensieri, prima di ripartire per i percorsi di trekking, di cui questa zona è ricchissima….

 

Nel post di domani che chiuderà questa escursione in Val D’Aveto, andremo a vedere questo sito storico ancora più da vicino, vi farò osservare ciò che resta del campanile visto dall’interno, appuntamento da non mancare, vi aspetto come sempre…. “

11 pensieri riguardo “La chiesa nel bosco…

  1. Ciao
    ha ragione chi mi precede nel commento, un vero peccato aver lasciato cadere in pezzi questa chiesetta, sarebbe stato straordinario ancora oggi poter dire una preghiera o stare in contemplazione e adorare in questo luogo.
    Bellissimo posto!
    Un abbraccio
    Chiara

    1. sono molte le ragioni forse per le quali non si è fatto nulla, in primis le spese di ristrutturazione, poi il fatto che comunque non tutti sarebbero arrivati fin qua solo per la chiesetta, anche se ristrutturata. Ad ogni modo già così è una visione stupenda…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: