Il cortile interno del forte…

“… Prima di tornare a vedere altri particolari dell’interno camminiamo in quello che doveva essere un terreno comune a tutti, qua molto probabilmente ci si allenava, si preparavano le truppe, si usciva e si entrava, insomma era il vero cuore del forte, il punto in cui tutti convergevano più volte al giorno…

 

Vederlo oggi, parzialmente invaso dalla vegetazione, con gli uccellini che cantano festosi, e una pace irreale, fa tutta un’altra impressione, è l’esatto opposto di quello  che un tempo quelle mura hanno visto. Ma basta immergersi nella fantasia della propria mente per vedere truppe di soldati marciare avanti e indietro, e generali pronti ad organizzare azioni di guerra, e prepararsi alla difesa….

 

Alcuni ambienti hanno diverse stanze adiacenti, finestre affacciate sull’esterno e pietre di diverso colore possono far immaginare che li si trovassero delle cucine da campo, con gli spazi per le provviste, e tutto il necessario per cucinare pietanze per centinaia e centinaia di persone…

 

Uno sguardo molto singolare sull’esterno, verso il cortile, ci restituisce una visione differente del tutto, immaginiamo soldati in fila in attesa di ricevere le porzioni giornaliere, il freddo delle lunghe notti d’inverno, il cupo riflesso delle giornate grige, e quel senso di solitudine che accompagnava il loro oscuro destino….

 

Continuando a passeggiare in quegli spazi invasi di storia, notiamo come anche all’interno l’estensione di quel forte fosse ampia, si gira letteralmente tutta la struttura, osservando le centinaia di finestre affacciate su quegli spazi comuni…

 

Alcuni fiori donano una nota di colore a quel grigio scenario, facendoci comprendere come la natura si riprenda i suoi spazi, una volta che l’uomo lascia il suo territorio. Quella natura che oggi viene posta sotto attenzione, ma che nonostante tutto l’uomo distrugge, incurante del suo domani, e quello delle generazioni che seguiranno..

 

Domani torneremo ad esplorare gli interni, con altri particolari, il viaggio continua ancora per un paio di post, poi cambieremo argomenti e scenari….”

4 pensieri riguardo “Il cortile interno del forte…

  1. qui la storia degli uomini è passata con il suo peggio, come negli altri fronti di guerra…e io ogni volta penso al male che l’uomo fa alla natura…e penso al dolore e a come facciamo sempre le scelte senza mettere in primo piano la natura e la vita….buona domenica Maxi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: