Verso la scogliera di Sori…

In queste giornate di coraggio, di poesie, di inni alle finestre, di momenti commoventi che si ripetono ogni ora, voglio anch’io dedicare un grande applauso a tutti i medici e gli operatori del settore che cercano di salvare più vite possibili, e poi voglio fare anche un applauso a chi con coraggio e voglia di guardare avanti regala un sorriso a tutti coloro che soffrono, e siete in molti. Grazie Italia!

Io nel mio piccolo cerco di farvi viaggiare un po’, di farvi vedere alcuni scorci della mia Liguria, sono cose banali rispetto a tutto ciò che stiamo vivendo, ma anche la banalità spesso è utile quando guardare oltre diventa l’unica pagina che possiamo sfogliare…

 

Col post di oggi vi ho portato sulla scogliera di Sori, qua aspetteremo il tramonto. Per raggiungere questa scogliera c’è una viuzza molto stretta che parte dalla stazione di Sori e finisce con una breve scalinata, d’inverno questa location regala scorci meravigliosi sia sulla cittadina che sulle atmosfere calde del tramonto…

 

Una luce così calda la vedete solo in inverno, i raggi molto bassi sull’orizzonte permettono sul tardo pomeriggio di osservare un panorama talmente particolare che sembra quasi irreale. Già in questa stagione con i raggi del sole più alti le atmosfere sono diverse, sebbene sempre incantevoli…

 

Su questa scogliera c’è un brevissimo percorso a piedi che permette di vedere angoli davvero inediti del borgo. Qua c’è una curiosa casetta che ricorda l’estate, si passa sotto ad un piccolo passaggio dove l’ambiente è quasi intimo, sembra di entrare in casa di qualcuno, davanti c’è un piccolo spazio dove osservare la meraviglia del tramonto. In quel momento era arrivata una persona, ho deciso d’inserirla nell’immagine per rafforzare la narrazione fotografica…

 

Percorro un piccolo percorso sulla scogliera, le ultime luci del giorno baciano il mio viso, nonostante sia inverno sento ancora i raggi caldi del sole. C’è una leggera brezza, sembrerebbe una sera d’estate se non fosse per la luce bassa e per le temperature non proprio estive, sebbene calde per il periodo, quest’inverno non abbiamo praticamente sentito il freddo qua in Liguria…

 

Domani proseguiamo il viaggio, l’ora del tramonto si avvicina, un caro abbraccio a tutti, state a casa, ce la faremo e torneremo quelli di sempre, buona giornata…

9 pensieri riguardo “Verso la scogliera di Sori…

    1. grazie mille, le tue parole sono un balsamo per l’anima, mi spronano sempre più a continuare su questa strada, un caro abbraccio, buona giornata,w la bellezza in tutte le sue forme di vita…

  1. Caro poeta ti invito a non pensare di essere banale ma portatore sano di leggerezza intesa come sospiro di sollievo.
    Ti confesso che ne ho fin sopra i capelli di sentire stupide parole prive di contenuto solo pennellate zuccherose.

    Shera🌷

    1. grazie mille, mi fa molto piacere che apprezzi il mio percorso fotografico e narrativo, continuerò con grande gioia su questa strada, un caro abbraccio…

  2. Non c’è niente di banale in tutto ciò che ci mostri, anzi, queste realtà ci dovrebbero insegnare quanto sia preziosa la vita e quanto questo nostro mondo meriterebbe più rispetto da parte nostra.

  3. ciao Max
    se banale vuol dire aria fresca, viaggiare con te in questi luoghi meravigliosi, beh banale lo sono anch’io che vengo qui a godermi l’aria salmastra, il mare e il caldo colore delle case liguri.
    Un abbraccio
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: