Riva Trigoso.

” Riva Trigoso è famosa per i suoi cantieri navali, ma l’aspetto che mi piace evidenziare in questo post sono i suoi spazi dedicati al relax. E’ una cittadina moderna con ampie passeggiate, piste ciclabili e vastissime spiagge…

Per chi decide d’intraprendere il percorso Liguria che vi sto raccontando questa è la tappa intermedia, qua infatti mi sono fermato a pranzare in uno dei tanti ristoranti prevalentemente a base di pesce che si trovano lungo le sue vie a mare e non solo…

Come sapete amo fotografare gli spazi puri, senza persone, mettono in evidenza la vera natura del paesaggio, la vera essenza del posto che s’intende valorizzare, come in questo caso…

Spesso ci vuole anche fortuna a trovare condizioni perfette come in questo caso, diciamo che il fatto di essere in inverno gioca a favore, nella bella  stagione non sarebbe stato possibile cogliere la bellezza di questo paesaggio come la vedete ora….

Siamo in inverno, precisamente a febbraio, ma il clima è quello di aprile, se queste immagini non fossero commentate da me difficilmente avreste pensato che fossero state scattate in pieno inverno. Mai come quest’anno il cambiamento climatico si è fatto notare!..

La cosa che affascina e colpisce il turista che passa di qua sono sicuramente queste case colorate che ricordano anche molte altre realtà turistiche del nostro Bel Paese, ma  che rappresentano sempre un biglietto da visita assai attraente, soprattutto quando sono illuminate da un bel sole come in questo caso…

Dopo la pausa pranzo mi ero rimesso in cammino per la seconda parte dell’itinerario, quella più dura e intensa, sia per lunghezza  che per impegno, nei prossimi post vedrete assieme a me una sintesi di questa lunga camminata, vi aspetto col prossimo post di venerdì sera… ” 

 

 

10 pensieri riguardo “Riva Trigoso.

    1. questo borgo rispetto ad altri è molto esteso, anche nel suo interno presenta una parte che si sviluppa in pianura molto vasta. Grazie per gli apprezzamenti alle immagini .. 😉

  1. Eccoci qui a Riva Trigoso, qui una mia carissima amica aveva la casa di vacanze, purtroppo per un motivo o per l’altro non sono mai riuscita ad andarci, poi i suoi si sono divisi e hanno venduto. Lei mi ra

  2. Lei mi raccontava di vacanze straordinarie e tanta serenità, anche perchè era ancora una famiglia felice, poi la vita divide…
    Gli scrivevo lettere e lei mi rispondeva, sai a 10 anni i mesi estivi di vacanza, allora erano tanti. Io, nell’altra parte con i nonni: ci divideva Genova e il mare. Ricordi, ricordi.
    Grazie anche per questo ritorno al passato.
    Chiara

    1. Sono contento che hai visto di persona questo borgo, almeno puoi condividere le mie opinioni a riguardo. Ora vedrai il lungo sentiero verso Moneglia, non so se avevi percorso anche quello… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: