Tramonto a Celle, 2° parte…

 “… La Liguria vista dal mare in una giornata d’inverno è davvero suggestiva, non ha niente a che vedere a ciò che vedete d’estate, qua i panorami si fanno intensi, emozionanti, ricchi di quell’atmosfera cupa, nordica, che trasmette suggestioni uniche… Una barca a vela solca il mare, nella solitudine degli spazi sa arginare frontiere diContinua a leggere “Tramonto a Celle, 2° parte…”

Tramonto a Celle, 1° parte…

 ” Ho sempre amato fotografare i paesaggi marini con le luci dell’inverno, la solitudine degli spazi, i colori intensi che tendono al giallo, e quelle luci basse che creano suggestive atmosfere. Tutti scenari che solo in questa stagione si riescono a cogliere al meglio… L’isolotto di Bergeggi era come uno scoglio scagliato in mezzo alContinua a leggere “Tramonto a Celle, 1° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, ultima parte…

 “… Il mio viaggio sulle montagne si conclude con le foto di oggi, con  quei veli di nebbia che mi hanno accompagnato per gli ultimi km  del mio percorso di trekking, una vera emozione che ho raccolto passo dopo passo… Stava scendendo la sera, le ombre sempre più lunghe presto avrebbero lasciato posto al buio,Continua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, ultima parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 11° parte…

 “… Torniamo ad osservare la città di Genova dove nel frattempo la formazione nebbiosa stava assumendo forme davvero singolari, guardate che spettacolo! La doppia onda nebbiosa sovrastava l’area del Porto Antico di Genova, osservata da lassù, col potentissimo teleobiettivo era un vero spettacolo. Tutto questo era durato solo pochi minuti, il tempo di osservarlo, perContinua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 11° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 10° parte…

 “… Nubi che si evolvono, paesaggi dai tratti surreali in continua mutazione, dove solo la fantasia di chi osserva può mettere la parola fine alle infinite sensazioni che questo paesaggio trasmette… Siamo poeti che viaggiano nel mare delle emozioni, solitudini arrese alla meraviglia di una natura che scrive incanto fra vallate d’autunno e sorsi d’inverno…Continua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 10° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 9° parte…

 “… Ci sono paesaggi che parlano da soli, lo fanno con la bellezza dei colori, con la coreografia delle nuvole, come in questo caso, dove l’intero panorama assume nuove prospettive, confondendo le distanze, allargando gli orizzonti visivi… Ma torniamo come promesso ad ammirare la nebbia in evoluzione sulla città di Genova. Stavo camminando sull’alta via,Continua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 9° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 8° parte…

 “… Paesaggi che mutano, come stagioni in divenire, fermate nello spazio di un clic attraverso emozioni che diventano incanto, e parole non dette che suonano come poesie nei teatri della mente… Quel giorno sulla città di Genova si stava creando una formazione di nebbia davvero unica, sono attimi che spesso diventano irripetibili nella loro estremaContinua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 8° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 7° parte…

 “… Oggi su queste montagne è scesa la neve, questi sentieri sono percorribili con le ciaspole, la natura è bella in ogni stagione, sa sempre regalarci quei paesaggi che ti portano lontano, con la mente, con l’anima, con quella bellezza che nasce e muore nello spazio di un sorriso regalato al vento… Ammirare l’uomo neiContinua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 7° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 6° parte…

“… Sono sulla vetta del Monte Reixa, laggiù in lontananza, la città di Genova si stende davanti al mare, un tappeto di case e strade, una continuità di cemento dove l’urbanizzazione ha ormai preso il sopravvento… Ma quassù, sulle vette, si è soli con i propri pensieri, qua anche la fede sembra trovare nuove strade,Continua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 6° parte…”

Autunno nel Parco del Beigua, 5° parte…

 “… Amo perdermi nella vastità dei paesaggi, in quelle atmosfere oniriche sospese fra cielo e terra, dove tutto prende vita, dove anche i desideri hanno voce per diventare tracce di poesia… A mano a mano che avanzavo lasciavo dietro a me lo scenario della Riviera di Ponente, colline, montagne, promontori, nubi, tutto era lì, immobileContinua a leggere “Autunno nel Parco del Beigua, 5° parte…”