Da Chamois al Lago di Lod, penultima parte…

 “… Siamo arrivati nel borgo di Chamois, in questi due ultimi post lo vedrete nel dettaglio. Chamois è conosciuto come il borgo senza auto, e rappresenta la vera unicità in questo mondo segnato da mezzi di ogni genere. A differenza di molti borghi che ho visitato, questo non è storico, ci sono case più antiche,Continua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, penultima parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 12° parte…

“… Mutevoli prospettive di un paesaggio che  si rinnova nei teatri della mente… In lontananza ecco i vari borghi avvolti da quella luce particolare che racconta le distanze e i cambi delle stagioni, in un susseguirsi di magiche emozioni.. E a proposito di emozioni, camminando per le vaste distese verdi, ecco che scorgo una bellaContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 12° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 11° parte…

 “… Finita la pausa pranzo faccio ritorno verso valle, la strada che mi attendeva era ancora lunga, ma ricca di paesaggi ed emozioni…. Nel silenzio della valle i ruscelli erano l’unica musica di quell’angolo di natura, tutto era perfetto per rilassarsi e non pensare ai problemi della vita… Col potente teleobiettivo in lontananza scorgo l’imponenteContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 11° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 10° parte…

“… Salendo verso le alte quote incontri i primi segnali dell’autunno, peraltro molto circoscritti, ma quel tanto che basta per scattare una foto dalle tonalità calde tipiche della stagione che stiamo vivendo. Continuo a salire ripidamente fino ad incontrare un altopiano in quota, siamo a circa 2300 metri. I paesaggi mutano, gli spazi si fannoContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 10° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 9° parte…

 “… Dopo aver visto il Lago mi metto in cammino, raggiungerò la base delle montagne che vedete sullo sfondo. In realtà dovevo arrivare fino ad altri laghi, ma avendo perso troppo tempo in precedenza ero in ritardo sulla tabella di marcia, quindi mi sono fermato prima. Chi ama la fotografia di paesaggio apprezzerà moltissimo laContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 9° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 8° parte…

 “… A mano a mano che ci allontaniamo dalle sponde del lago ecco che ci appare in tutta la sua straordinaria bellezza… All’inizio della narrazione vi avevo parlato di alcuni locali affacciati sul lago, eccone uno con tanto di tavoli esterni per godersi il sole non più cocente del primo autunno.. Abbracciamo con lo sguardoContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 8° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 7° parte…

“… Anche una semplice nube se posta nei terzi d’immagine può diventare interessante per quel che riguarda una composizione fotografica… Quando scatto foto, oltre a cercare posti meravigliosi, cerco sempre di creare punti di vista che seguano le linee guida di una buona fotografia, ecco quindi che i terzi d’immagine, le linee guida, i soggettiContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 7° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 6° parte…

 “… Proseguiamo questo interessante giro del Lago, pur essendo piccolo offre numerosi spunti fotografici, grazie ai suoi riflessi e al bel paesaggio che lo circonda. E’ interessante notare come attraverso il sapiente uso del teleobiettivo e del grandangolo si riescano ad ottenere immagini molto differenti, ma allo stesso tempo stupende dello stesso specchio d’acqua. AContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 6° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 5° parte…

 “… Arrivati sul Lago gli scenari diventano fantastici, c’era calma di vento appena sono arrivato, i riflessi erano fantastici, tanto che ho giocato con essi per immortalare la poesia di questo bellissimo Lago alpino. Spesso la fotografia è fatta di attimi, momenti, punti di vista particolari che catturano l’attenzione di chi osserva le nostre immagini.Continua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 5° parte…”

Da Chamois al Lago di Lod, 4° parte…

 “… La salita verso il Lago prosegue fra sguardi al paesaggio alle mie spalle e piante che incontravo nella salita. Fotografare è anche un buon motivo per fermarsi un po’ e gustarsi la bellezza di ciò che ci circonda. Molto spesso non è la meta in se ad essere meravigliosa, ma tutto il viaggio fattoContinua a leggere “Da Chamois al Lago di Lod, 4° parte…”