Melfi, 11° parte…

 “… Con questo post vi faccio vedere gli ambienti del Castello, poi scenderemo in un cortile interno, non visibile da fuori. Cominciamo con questo salone molto ampio che presenta pregevoli dipinti alle pareti e addobbi storici di grande rilievo.

Rispetto a molti palazzi della mia Genova, vedi Palazzi dei Rolli, non sono così ricchi questi ambienti, tuttavia meritano la loro attenzione, anche i lampadari catturano lo sguardo, camminare per questi saloni è come fare un piccolo viaggio nel tempo.

Ed ora scendiamo in un cortile interno, questo spazio è visibile solo a chi visita il museo, dall’esterno non lo si vede, in quanto rimane all’interno delle spesse mura perimetrali.

La luce del sole del tardo pomeriggio illumina la facciata interna, visto da questa prospettiva il Castello assume una  visione nuova, non sembra neppure lo stesso che abbiamo visto da fuori nei post precedenti.

Questo cortile interno è molto ampio, all’epoca poteva ospitare centinaia di persone, una specie di spazio riservato che dall’esterno non era neppure possibile immaginare. Una visione sicuramente singolare di questo Castello.

Nel post di domani vedrete sempre in questo cortile un curioso pozzo, poi finiremo la visita al Museo e riprenderemo a vedere Melfi, vi aspetto, non mancate…” 

 

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: