Tramonto a Camogli, 5° parte…

 “… L’amore dovrebbe essere come questi lucchetti, resistere a tutte le burrasche della vita, e regalare la poesia di un sorriso ad ogni sguardo di bellezza. Solo così si può chiamare amore!

I colori del tramonto accendono ogni cosa, tutto è luce, i fotografi adorano quest’ora, anche i ritratti danno il meglio di se realizzati con queste luci. Esaltano la bellezza dei vari soggetti, e sui visi cancellano quelle ombre dure che caratterizzano le ore centrali del giorno.

Mi preparo a vivere gli attimi più belli del tramonto, scelgo inquadrature che diano vita allo scenario che ho di fronte, un pescatore rientra verso il porticciolo nella pace della sera, mentre gabbiani festosi lo circondano con i loro canti che colmano il silenzio del borgo.

Un battello turistico torna da S. Fruttuoso, pochi mesi prima anch’io avevo percorso quella tratta, quando il sole caldo di fine estate dipingeva il paesaggio con altre tinte, che voi stessi avete conosciuto attraverso il mio blog.

Le sere d’inverno sono davvero magiche, tutto scivola nel buio della notte, i pensieri si fanno vivi, si accendono come le luci delle case, come quelle attese di sogni che danzano fra i vespri del giorno.

La pace è parte di me, osservo il panorama che ho di fronte, ne accompagno ogni minuto, ascolto musica e vivo l’incanto dell’esistenza, fragile e unica, muta e silente, passionale e romantica. Tutto è fonte di gioia nel mio cuore innaffiato di solitudine alle porte del tramonto.

Il pescatore è rientrato nel porticciolo, si chiude un’altra giornata, capitoli di vita diventano ricordi nell’album degli anni. Si scrivono speranze, si raccolgono sensazioni, il sapore del mare mi avvolge, assieme ai mille sapori del borgo che si appresta a vivere una nuova sera.

Nel prossimo post ancora poesia, ancora incanto….” 

 

 

2 pensieri riguardo “Tramonto a Camogli, 5° parte…

  1. Ciao Max
    certamente un luogo di estrema bellezza, questo tramonto e la calma del mare, invita a lasciarsi andare a dolci pensieri. E pensare che basta un forte vento per cambiare volto a questi meravigliosi scatti.
    Straordinario!
    Grazie di ❤
    Un abbraccio
    Chiara

    1. grazie del commento. Già, spesso basta poco per cambiare volto ad un paesaggio, sapendo scorgere particolari se ne trovano sempre di nuovi ad ogni uscita fotografica. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: