I Castelli di Bellinzona, 3° parte…

“…. Percorriamo questa lunghissima distesa verde, ricordo ancora le emozioni profonde provate in quel giorno, il caldo intenso, ma anche la bellezza di queste visioni quasi oniriche, per la perfetta fusione delle architetture con la natura verdissima del posto.

Giunto quasi alla fine del primo tratto mi volto indietro per osservare la lunga salita da  percorrere, il castello appare lontanissimo da qua, la particolare struttura del camminamento in qualche modo accentua le distanze, creando prospettive davvero particolari per chi osserva il paesaggio da quel punto.

Fra una parte e l’altra del camminamento ci sono questi passaggi fatti di scale, anche qua le visioni si sprecano, certi punti di vista creano suggestioni visive che difficilmente si riuscirebbero a spiegare solo a parole. Qua la storia diventa parte del nostro presente.

Ed ecco la seconda parte della salita a mano a mano che torniamo verso il Castello. Per mantenere verdissimo il prato degli erogatori gettano acqua anche durante il giorno, proprio in quel momento erano partiti, infatti mi ero bagnato le gambe, poco male visto il gran caldo di quel giorno.

In questo Castello ci sono anche parti non percorribili a piedi, ma non meno suggestive, come ad esempio questo fossato, davvero curato e perfetto come tutto il resto del Castello.

Giunto nuovamente in cima alle mura del Castello cerco un punto di vista originale per ammirare il percorso appena fatto e l’estensione delle mura viste dall’esterno. Trovo un punto proprio bello per uno scatto, da qui si può vedere l’estensione totale della parte settentrionale delle stesse.

Spesso uno stesso luogo osservato da angolazioni differenti ci trasmette sensazioni nuove, è un po’ come se facessimo due viaggi allo stesso tempo. Osservate la prossima immagine, questa è la parte occidentale del Castello, si vede la cittadina sullo sfondo e le montagne alle spalle. Visto così sembrerebbe persino un Castello nuovo, non trovate?

Altre curiosità e immagini nella prossima puntata, le molteplici visioni della mia arte fotografica vi sapranno trasportare in viaggi senza tempo…” 

 

 

2 pensieri riguardo “I Castelli di Bellinzona, 3° parte…

    1. Grazie del commento, sì, il posto è curatissimo, si fa fatica a credere sia vero, camminando in quegli spazi sembra di procedere in un percorso di realtà virtuale, abituati come siamo alla poca cura delle nostre città e delle nostre aree verdi.
      Buon wek end 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: