Castell’Arquato, 9° parte…

“….. Spesso quando osservo e decido di fotografare un paesaggio, un borgo, una scena urbana, m’ispiro ai grandi della fotografia. Tutti abbiamo da imparare da loro, osservando molti scatti si tende a comprendere meglio il valore di uno scatto, o la banalità di un altro.

Davanti a noi ogni giorno scorrono migliaia d’immagini, sono tutti i particolari, gli attimi, che inconsciamente soffermiamo nella nostra mente. Io cerco solo di fermarne qualcuno, per raccontare le emozioni che ho provato, o semplicemente per condividerne la sua umile realtà.

La nostra amata Italia è un’opera d’arte a cielo aperto, non c’è borgo d’Italia che non conservi delle opere uniche, o delle architetture che sono arrivate fino a noi per raccontarci della bravura degli artisti di un tempo, quando non c’erano computer per progettare tutto, ma solo l’ingegno umano e la sua capacità di sapersi realizzare.

Ogni minimo particolare è degno di attenzione, basta estrapolarlo dal suo contesto, e ammirarlo con gli occhi attenti di chi vuol capire la bellezza che ha intorno.

Questa che vedete qua sotto è un’entrata secondario del Castello che andremo ad ammirare, ero rimasto colpito dalla fusione delle linee, dal ponticello, e da quell’armonia generale che da sola ti trasporta nella storia.

Finalmente il Castello apre, sono il primo turista ad entrare, il silenzio è totale, per un  attimo il Castello è tutto per me. Appena entrato nel piccolo atrio che precede la salita alla torre, resto affascinato dal particolare della stessa vista dal basso. Alcuni uccelli che ruotano attorno alla cima aumentano il fascino unico di questa prospettiva.

Osservare la campagna che circonda il borgo dall’interno del Castello è qualcosa di magico, i contrasti si fanno vivi, sembra di vivere in un  posto fiabesco, dove ogni cosa sa di magico, di unico e irripetibile.

Nel prossimo post inizieremo a vedere le stanze interne del castello, sarà una sorpresa unica, non mancate…..” 

 

 

4 pensieri riguardo “Castell’Arquato, 9° parte…

    1. Grazie del commento, già, abbiamo un’infinità di siti storici, monumenti, musei, pochi posti al mondo possono vantare un Patrimonio artistico come il nostro, peccato che molti lo sottovalutano o non lo valorizzano abbastanza.

  1. Bellissimi scatti, ho difficoltà a scegliere il mio preferito. Curiosa quella scanalatura sopra l’entrata secondaria. Sembra la traccia di un vecchio camino, ma probabilmente aveva un altro scopo. Alla prossima! 🙂

    1. Grazie dei complimenti, già, molto curiosa quell’immagine, spesso rimaniamo colpiti da particolari che anche se non ne comprendiamo le origini ci affascinano lo stesso. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: