Da Monterosso al Mare a Levanto, 7° parte.

“….. Dopo aver osservato l’incanto del Promontorio del Mesco, iniziamo la lunga discesa che ci porterà alla meta finale, Levanto. La particolarità che contraddistingue i sentieri della Liguria è vedere come cambi la morfologia del territorio a mano a mano che ci spostiamo lungo i sentieri. Sul versante di Monterosso abbiamo attraversato una macchia mediterranea secca, bruciata dagli incendi. Qua troviamo molta acqua, a tratti il sentiero è fangoso, si attraversano piccolissimi canali di scolo, anche la vegetazione è molto diversa rispetto al versante precedente.

I panorami che si aprono anche su questo versante sono davvero incantevoli, qua lo sguardo spazia verso tutta la costa ligure, fino alla lontanissima Riviera di Ponente. Il caldo si fa sentire, percorrere questo sentiero in piena estate non è molto indicato, conviene farlo nelle mezze stagioni, ma anche in inverno, grazie al clima sempre mite di questo tratto di Riviera.

Il Promontorio che vedete laggiù tra la foschia, è quello di Portofino. Fa strano osservarlo a ponente, nelle gite che abbiamo fatto l’abbiamo sempre visto verso levante, ma qua siamo verso la parte più orientale della Regione.

Dopo un lungo tratto al sole, quando il caldo era davvero fastidioso, ecco finalmente una zona boschiva. Questa galleria naturale ci voleva proprio per riprendere fiato e respirare un po’. Da qui in avanti inizia il discesone verso Levanto.

Questo tratto di discesa è molto diverso dal versante precedente, qua si cammina per la maggior parte del tempo all’ombra, il mare è oscurato dalla vegetazione, e in un attimo ci troviamo catapultati in una realtà montana che trasporta la nostra fantasia verso altre Regioni della nostra bellissima italia.

Naturalmente la quota è modesta, ma per un attimo sembra di essere in piena montagna. Adoro camminare nei boschi, assaporare il profumo della resina, del sottobosco, che qua si unisce al sapore del mare che filtra tra la vegetazione. Un connubio di sensazioni che fa di questo sentiero un vero toccasana per l’organismo, e anche per la mente.

Nel prossimo post proseguiremo questo percorso, inizieremo a vedere il territorio di Levanto, con tante curiosità che scoprirete cammin facendo….” 

 

 

Annunci

4 pensieri riguardo “Da Monterosso al Mare a Levanto, 7° parte.

  1. Incanto senza fine, mio caro max…

    1. grazie mille, mi fa piacere che queste narrazioni siano di tuo gradimento.

  2. Ci fai conoscere un lato della Liguria che molti ignorano..bravo!!

    1. grazie del commento, lo scopo del mio blog è proprio quello di far conoscere la Liguria, ma non solo, in genere la bellezza del paesaggio, sotto mille angolature diverse, spesso poco conosciute.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close