La mia Genova, 2° parte.

“….. Nell’anima di una città si nascondono cose sempre nuove, dove le stesse immagini sono testimoni della loro teatrale presenza, come questo sottomarino presente nello specchio d’acqua del Porto Antico, visitabile per chi ha voglia d’immergersi nella storia.

Un’immagine non ha età, non ha stagioni, vive oltre le ombre del tempo, oltre le soglie della sua eterna verità. Come uno specchio riflette ciò che lo sguardo coglie, un attimo di vita raccolto nel grembo di un sogno muto, che si rigenera nelle sua stessa essenza.

La stessa città diventa un sipario teatrale, dove forme, geometrie e distanze, formano un costrutto emotivo avvolto nello splendore della natura. Ecco il mare, la sopraelevata, la città vecchia, il più grande centro storico d’Italia, dove infiniti vicoli congiungono parti della città distanti fra loro, ma vicine nella storia.

A mano a mano che cammino la città, il suo paesaggio, sembra srotolarsi dinanzi a me, come un tappeto sul quale vivono e si rinnovano pagine di vita mai stanche della loro eterna meraviglia.

Siamo ciò che osserviamo, mute espressioni di una vergine bellezza che non ha bisogno di parole per decantare l’incanto della sua eterna magnificenza. Un fotografo dipinge la vita, la ferma nelle tele dei suoi occhi, e la lascia lì, pronta per essere vissuta da chi si ferma ad osservarla.

Anche la lanterna la si può ammirare in mille modi diversi, ognuno cerca di dare uno spunto creativo in ciò che ha di fronte. Ed eccola ripresa da me, fra le barche, fra quei riflessi verticali che ne esaltano la sua immutata presenza.

Nel prossimo post proseguiremo questo viaggio nella bellezza, non mancate, le sorprese qua non finiscono mai…..” 

 

 

Annunci

5 pensieri riguardo “La mia Genova, 2° parte.

  1. Magnifici i riflessi. Mi convinco sempre più che devo visitare la tua citta.

    1. Grazie del commento, Genova è molto bella, in questa narrazione vedrai la parte a mare e qualche scatto in notturna del centro città, ma tutta Genova merita una visita approfondita. 😉

      1. Prima o poi verrò a scoprire la tua città

  2. Molto suggestiva l’ultima. Tutto si erge in verticale: il faro in lontananza e gli alberi delle barche che si prolungano nel cielo e nell’acqua tremolanti. Complimenti! Alla prossima! 🙂

    1. Grazie dei commenti, è sempre molto bello condividere le proprie sensazioni, le proprie emozioni. Io cerco di farlo sempre, attraverso le immagini e le parole che le accompagnano. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close