Tramonto a Nervi, 6° parte.

“….. Lasciamo il sole del giorno ed entriamo in punta di piedi nell’ora blu, quel magico momento che precede la notte, il primo freddo si fa subito sentire, mentre la gente si dirada velocemente. Un nuovo capitolo fotografico si apre sulla poesia del paesaggio marino.

La frastagliata costa rocciosa di Nervi si estende in tutta la sua armonica bellezza, dipingendo scenografie dove ogni pensiero è libero di correre, al di la di ogni ricordo, oltre la vergine essenza di una bellezza al ramo.

Nelle luci calanti della sera ogni particolare sembra rinascere dallo stesso paesaggio. Ecco le piccole pozze d’acqua fra le scogliere, delle piccole piscine naturali che riflettono tutta la magia dei colori, trattenendo la magia di un attimo di vera poesia.

Si accendono le luci delle case, delle strade, l’intimità di quei momenti d’inverno si percepisce a pelle. Dai locali escono musiche soft, mentre si servono aperitivi, e gli amanti si stringono nei loro abbracci, cullati dal mormorare del mare che s’infrange sulla costa.

In fotografia siamo noi a scegliere ciò che vogliamo far vedere, spesso anche il buio diventa protagonista quando vogliamo condividere l’atmosfera di un particolare momento, come in questo caso. Sono nella parte finale della passeggiata, sto tornando verso il porticciolo, qua ci sono locali affacciati sul mare, mentre la luce bassa dei lampioni dipinge apostrofi di sguardi nel romanticismo della crescente notte.

Prima di lasciare la passeggiata al nero profondo della notte mi volto ancora una volta verso il promontorio di Portofino, per ammirare la flebile luce che accarezza il paesaggio, quasi a sfiorare ogni piccola emozione che nasceva in me in quel preciso istante.

Col prossimo post chiuderemo questa narrazione di Nervi, vi aspettano altre immagini del porticciolo e non solo, nelle luci magiche della vergine notte….” 

 

Pubblicità

2 pensieri riguardo “Tramonto a Nervi, 6° parte.

  1. Lo spettacolo dei colori del tramonto. Ci sono così tante preziose sfumature che viene da pensare “caspita, viviamo in un pianeta meraviglioso!” Il rosso e l’arancione dell’orizzonte si riflettono nel mare assieme ai colori del cielo dando vita a un’atmosfera onirica. Alla prossima! 🙂

    1. già, è proprio così, viviamo in un Pianeta meraviglioso!! Ed io sono ben felice di poterlo descrivere attraverso i mie percorsi fotografici e le mie parole. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: