Tramonto a Camogli, 4° parte.

“….. Ci troviamo sul piccolo molo sotto al Castello di Camogli, sono da poco passate le 16, le luci caldissime del tardo pomeriggio d’inverno accendono il paesaggio, creando riflessi e colori decisamente straordinari. Sullo sfondo di questa immagine potete notare un riflesso molto particolare, inserito nel terzo d’immagine per valorizzare la stessa immagine.

Col teleobiettivo entriamo nei riflessi, nel vivo incanto di un paesaggio che dipinge per me le tele dalla poesia. Tutto è luce, un caleidoscopio di sensazioni  mi avvolge, lasciando in me sensazioni mai sazie della loro effimera purezza.

Tutto è incanto, un perfetto incastro di colori e natura, un perfetto prisma emotivo che dona parole al muto evolversi del tempo, al germoglio di un paesaggio che vive e muta dinanzi a me, al lento calar del giorno.

Cerco inquadrature nuove, mi posiziono al limite del molo per creare una visione diversa, come se io stesso fossi su una barca che sta per arrivare a riva. Davanti a me la spiaggia sembra accogliermi, come una madre fra le sue braccia.

Allargo la visione d’insieme, sono completamente avvolto da quella luce caldissima, i riflessi del mare dipingono il mio volto, sono parte di quel paesaggio, un muto viandante che ascolta il mormorar del mare su scogli che sanno di sale.

Ed ora come promesso, vi faccio scoprire l’altra parte di Camogli, l’affascinante porticciolo. Inizierò a raccontarvi questo angolo magnifico partendo dal romantico abbraccio di una rete colma di cuori.

Fra i cuori e i molti messaggi d’amore ecco spuntare il fascino del borgo, le barche dei pescatori, i battelli che partono per raggiungere altre mete turistiche, e quei colori, vivi e intensi, quelle case che sembrano proseguire la poesia dell’altro versante, in un connubio di bellezza e incanto.

Nel prossimo post proseguiremo ad esplorare questo angolo magnifico di Camogli, vi aspettano molte sorprese e scatti di altissima poesia, un motivo in più per continuare a seguirmi in questo viaggio fra i colori della Liguria…..” 

 

 

Annunci

7 pensieri riguardo “Tramonto a Camogli, 4° parte.

  1. Le ultime due foto, con quella rete tesa davanti alla visuale, sono le mie preferite. Le trovo artistiche e poetiche. Se da una parte c’è questa barriera che esprime l’impossibilità di proseguire verso quella direzione, dall’altra è una barriera che abbellisce e impreziosisce. 🙂

    1. Grazie del commento, in realtà quella barriera l’ho colta appositamente per creare suggestione al paesaggio, non è una barriera, è posta di lato al camminamento, ma dava bene l’idea del romanticismo che si respira in questo luogo magico 😉

      1. Ah non intendevo una barriera sul percorso che stavi seguendo, ma qualcosa di più metaforico. Si vede che in quella direzione c’è l’acqua e anche senza rete non si può andare. 😉

  2. Sono d’accordo con moniquenamie.

    1. Grazie, allora potrai leggere anche tu riguardo il commento sopra 😉

  3. A me colpisce il colore arancione delle case. Abbraccio a te Max, le tue foto sono sempre splendide e devo dire anche accompagnate da frasi poetiche. 😀

    1. Grazie Katia, è un piacere averti qua e poterti trasmettere belle sensazioni, la nostra Liguria è un’infinita scoperta di angoli poetici. Solo osservando il paesaggio viene voglia di scrivere poesie! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close