Tramonto a Camogli, 3° parte.

“….. Uno sguardo d’insieme col teleobiettivo all’angolo più spettacolare di Camogli prima di scendere direttamente in spiaggia e camminare piacevolmente sull’arenile baciato dal sole basso dell’inverno.

Eccoci sui sassi, si cammina piano, si assapora ogni piccolo momento, ascoltando il lento mormorio del mare, ammirando il paesaggio e scrivendo poesie con l’anima. Questo posto ci porta a viaggiare con la fantasia, puoi essere ovunque se lo vuoi, devi solo chiudere gli occhi e trasferire i colori che hai davanti in tutte le località di mare che più ami.

Anche in pieno inverno questa spiaggia è presa d’assalto, ci sono molti turisti, non è raro vederne molti che mettono i piedi a bagno anche a dicembre, il clima mitissimo di questo angolo di Liguria porta a lasciarsi andare, anche la bella stagione qua appare più vicina.

Il Promontorio di Portofino visto con queste luci calde sembra ancora più bello, il suo lato selvaggio salta fuori attraverso la sapiente interpretazione dei colori e delle prospettive. Sembra di trovarsi al cospetto di un paesaggio tropicale, un’isola verdissima dove l’uomo non è ancora arrivato.

I colori delle case sono quelli che arricchiscono questo paesaggio marino, così particolare, così ricco di sfumature. Per cogliere al meglio questa immagine in una zona completamente in ombra ho utilizzato delle tecniche particolari, che mi hanno permesso di ottenere un’ottima esposizione dell’intera scena. Questa immagine su instagram è stata inserita in una galleria di un portale sulla Liguria ed ha raggiunto quasi 800 like.

Abbiamo percorso l’intera spiaggia, ora siamo sotto al Castello per ammirare il paesaggio visto da questa postazione. Una curiosità che forse in molti non conoscono, il nome Camogli deriva da casa delle mogli, infatti nell’antichità questo era un borgo di soli pescatori, loro erano sempre in mare, e a casa rimanevano solo le mogli, da qui il curioso nome.

Col prossimo post dopo aver lasciato questo angolo di Camogli ne scoprirete uno ancora più romantico, il suo porticciolo, come sempre vi aspetto qua, sul mio blog…..” 

 

 

16 pensieri riguardo “Tramonto a Camogli, 3° parte.

  1. Bellissime foto, i colori caldi del sole sulla sabbia… ho visto il film su De Andrè , ma onestamente le sue canzoni sono di più di come lo hanno descritto. L’animo umano è un mistero e il dramma della vita , le ferite aprono scenari inimmaginabili al cuore in ricerca…buon week end 🤗

    1. in effetti il film su De Andrè non stato un granché, lo hanno dipinto male, la personalità che ne è uscita fuori non è un buon esempio per i giovani, soprattutto pensando che questo film è stato fatto vedere a tutte le scolaresche.

      Buona domenica 😉

      1. Io penso che non sia stata esaltata la sua vera sensibilità che pur nella drammaticità della sua vita con fumo, alcol e donne all’inizio , pur definivano la sua ferita per sè e per il mondo , dive ntando domanda infinita di senso…ecco è le domande che ha aperto nelle sue camzoni sono universali ed i giovani hanno bisogno delle domande aperte perché trovino le risposte. Grazie Max , un abbraccio

    1. Ne vale la pena, ti consiglio la primavera come stagione, l’estate fra il caldo e l’affollamento non ti permette di goderla al meglio. Nei prossimi post scoprirai altre immagini fantastiche di questa località. 😉

  2. Molto interessante la curiosità sul nome Camogli: aggiunge fascino storico al già meraviglioso paesaggio. Complimenti per gli 800 like su instagram, quella foto li merita tutti ! 🙂

    1. Grazie mille, mi fa piacere ricevere i tuoi commenti, oltre che leggere il tuo blog. Su instagram sto cercando di crescere, nel senso di farmi conoscere da più gente possibile, per il momento sono abbastanza soddisfatto, ma punto a migliorarmi ancora. 😉

  3. Ciao Max
    che colori fantastici: le case con i loro colori e il sole, un bel connubio. Riesci sempre a sorprendermi, dando vita a mille sfumature di questa meravigliosa terra. Grazie!
    Un abbraccio
    Chiara

  4. Bellissime foto che mi riportano indietro più o meno di 10 anni e altre volte ancora da ragazza.
    Sapevi che dall’acquario di Genova c’è Non so se è ancora attivo un’ motoretto che porta a Camogli per tutta la giornata?
    Sherabientot grazie

    1. Ci sono ancora diverse corse turistiche che dalla città di Genova conducono sul levante ligure, soprattutto nella bella stagione sono molto gettonate 😉 Ce ne sono molte che partono anche per le 5 Terre.
      Grazie del commento 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: