Tramonto a Tellaro.

“…. Il tramonto è un battito di ciglia sul volto di una donna, una frazione che scorre con la velocità di un pensiero nelle borgate del giorno, un caldo abbraccio di luce fra gli apostrofi della sera, un sipario di bellezza nelle attese dei sogni.

 

 

I tramonti d’inverno colorano il paesaggio, sanno di poesia, giungono a mani nude fra respiri di silenzio, scompaiono velocemente, lasciando scie di parole su labbra consumate d’arsura.

 

 

Sono balconi di bellezza ai quali affacciarsi, per attingere emozioni, palpiti di purezza, la fredda essenza di una brezza. Brillano di luce, come il chiarore delle prime stelle, mentre osserviamo il paesaggio, che muto assorbe, tutte le sensazioni, del giorno che muore.

 

 

La fotografia scrive pagine d’incanto,  quando non servono parole a fermare attimi, quando i colori del giorno stanno in fila uno ad uno, come scolari ai primi giorni di scuola, attenti ad osservare la maestra, nel tripudio di una novità che scoprono per la prima volta.

 

 

Spesso il tramonto non è come vorremmo, nubi in arrivo veloci offuscano l’attimo più bello, eppure siamo emozionati lo stesso, ogni tramonto lascia ricordi, frammenti di un  percorso che scrive per noi calendari di coraggio.

 

 

Ed è così che salutiamo il giorno, nel brivido del primo freddo, nella solitudine di un momento, nel chiaroscuro di una pagina d’inverno, che si apre davanti a noi, come un libro vergine, da voltare pagina per pagina, fino al desiderio della notte.

 

 

Dal prossimo post vi porterò nelle luci del giorno, camminerete con me da questa località fino a S. Terenzo, sarà un viaggio fotografico a puntate, e come sempre non mancheranno le sorprese, la meraviglia e lo stupore. Vi aspetto dunque, non mancate…” 

 

 

Annunci

6 pensieri riguardo “Tramonto a Tellaro.

  1. Splendidi i colori delle casette di Tellaro molto armonici nelle gradazioni e spettacolari le tue inquadrature che incorniciano ed evidenziano tutte le bellezze
    Un carissimo saluto
    Giorgio

  2. Ciao Max
    fantastici i colori del tramonto che tu descrivi in modo assoluto, la poesia e la fotografia, un connubio di cuore in queste pagine di vita che vorremmo sempre col sole.
    Un abbraccio e grazie
    Chiara

  3. Ritrovo qui il poeta che ho conosciuto oltre il bravo fotografo. Ciao Max sei sempre il campione.
    Aspetto ancora per vedere cosa succede a iobloggo, poi vedrò…
    Un abbraccio !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...